Dispersione scolastica, genitori denunciati

[LA SICILIA] – CASTELBUONO (PALERMO) – Venti assenze ingiustificate su 62 giorni di lezione. Secondo i carabinieri un ragazzo di 11 anni non sarebbe andato a scuola perchè impegnato a lavorare nei campi. A Castelbuono i militari hanno denunciato alla procura della Repubblica di Termini Imerese, i genitori dello studente, G.P. e B.D., entrambi quarantenni, braccianti agricoli per inosservanza dell’obbligo dell’istruzione elementare dei minori.

03/12/2007

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.