Eccellenza, Castelbuonese col vento in poppa. Totaro punisce il Viagrande

[MADONIEPRESS.IT – Rosario Cusimano] Castelbuonese-Sporting Viagrande 1-0
Castelbuonese: Ilardi, Balistreri (72’ Montesanto), Giglio, Speciale, Maggio, Inguglia, Arena (75’ Russello), Lipari, Totaro, Aiello, Antista (61’ Arnone). All. Vitale. A disposizione: Caronia, Megna, Ancione, Mercanti
Sporting Viagrande: Colonna, Abate (66’ Laudani.M), Mauro, D’Arrigo, Iacobello (87’ Bonanno), Cristaldi, Strano, Basile, Buda, Carbonaro, Tomarchio (66’ Ghartey). All. Buttò. A disposizione: Messina, Grasso, Grazioso, Laudani.R
Arbitro: Ignazio Crescenti di Trapani, assistenti Nicola Parrinello e Alessio Cataldo di Marsala
Reti: 64’ Totaro
Note: ammoniti Inguglia, Speciale e Iacobello
Castelbuono. Preziosissimo successo della matricola Castelbuonese che supera con un chirurgico 1-0 i catanesi dello Sporting Viagrande, al termine di una gara fortemente condizionata da un autentico nubifragio abbattutosi sul Failla per tutta la durata dell’incontro. I padroni di casa partono a ritmi piuttosto blandi costruendo la più nitida palla gol della prima frazione al 9’. Spettacolare suggerimento di esterno di Lipari che mette in mezzo, Colonna smanaccia e Antista calcia alto da ottima posizione. Nella ripresa i granata crescono in intensità e convinzione creando due nitide palle gol nell’arco di una manciata di minuti. Al 56’ Lipari si ritrova sui piedi un rigore in movimento che costringe al miracolo l’estremo difensore ospite che si ripete poco dopo deviando in angolo un diagonale velenoso di Antista. È il preludio al gol da tre punti. Cross dal fondo di un inesauribile Lipari e clamoroso liscio di Cristaldi, fino ad allora tra i migliori in campo, che permette all’accorrente Totaro (nella foto) di scaraventare in rete da pochi metri. Una volta in vantaggio i granata amministrano l’incontro con relativa tranquillità e gli ospiti non impensieriscono praticamente mai la retroguardia di casa guidata in maniera impeccabile dall’ottimo tandem di centrali composto da Inguglia e Maggio. Inizia la consueta girandola di sostituzioni da una parte e dall’altra ma il risultato non cambia fino al triplice fischio del direttore di gara.
IL MIGLIORE:Lipari della Castelbuonese: autentico padrone del centrocampo, tutte le iniziative offensive dei granata nascono dai suoi piedi. Punto di riferimento costante per i propri compagni, sfiora in un paio di occasioni anche il sigillo personale.
Eccellenza Girone B – 5° giornata
Castelbuonese – Sporting Viagrande 1-0
Catania San Pio X – Misterbianco 2-1 giocata sabato
Città di Messina – Giarre Calcio sospesa al 32′ sull’1-0 per impraticabilità di campo
Città di Scordia – Modica 4-0
Città di Siracusa – Acireale 5-0
Città di Vittoria – Taormina 2-0
Igea Virtus Barcellona – Sportsoccer Milazzo 1937 2-1
Paternò 1908 – Città di Rosolini 0-1
Classifica
Igea Virtus Barcellona 13
Sportsoccer Milazzo 1937 10
Catania San Pio X 10
Città di Siracusa 10
Città di Scordia 10
Castelbuonese 9
Città di Vittoria 8*
Sporting Viagrande 6*
Modica 6
Città di Messina 6*
Acireale 5
Paternò 1908 4
Giarre Calcio 4*
Taormina 3^
Città di Rosolini 3
Misterbianco -1^
*Una partita in meno
^Un punto di penalizzazione
Prossimo turno: Acireale – Catania San Pio X;Città di Rosolini – Città di Vittoria;Giarre Calcio – Igea Virtus Barcellona;Misterbianco – Città di Scordia
Modica – Paternò 1908;Sporting Viagrande – Città di Messina;Sportsoccer Milazzo 1937 – Città di Siracusa;Taormina – Castelbuonese

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.