Ennesima vittoria per la Polisportiva Castelbuonese-Ypsivolley

[Riceviamo e pubblichiamo] Altra grande vittoria della Castelbuonese-YpsiVolley che espugna il campo del Terrasini ottenendo così il sesto risultato utile consecutivo su altrettante gare, un record per i ragazzi del Presidente Capuana che si trovano a 4 punti dalla prima in classifica con però due partite da recuperare.

Un match difficile per gli Ypsini quello del 29 marzo al palatenda di Terrasini, sia per via della lunga trasferta che per un avversario molto agguerrito.
Mister Provenza ritrova finalmente Gesani al rientro dopo il lungo infortunio, ma che naturalmente non ha l’intera partita nelle gambe, perde causa indisponibilità Rinaudo, sostituito alla grande però da Ficarra; il sestetto è composto dal Capitano Mitra, l’opposto Camilleri, l’ala Bonomo, il palleggiatore Purpura che si alterna con Scialabba, Miciotto e dal libero Mazzola.

Gli Ypsini partono fortissimo mettendo in chiaro il perchè di una classifica così importante e vincono nettamente i primi due parziali per 25 a 15 e 25 a 19.
Il terzo set vede una reazione dei padroni di casa accompagnata dal “solito” calo psicofisico dei ragazzi di Castelbuono e il Terrasini vince per 26 a 24.
Il quarto e decisivo set vede un sostanziale equilibrio nella prima parte, con gli Ypsini in evidente affanno fisico, ma che poi riescono a rimettere le cose in chiaro dominando la seconda e ultima parte della partita che viene vinta per 25 a 15.

Splendida prova di Camilleri, sia in attacco che a muro, grandi Bonomo e Gesani, autori di una prova molto attenta e generosa, ottima prova dei centrali, Mitra e Ficarra, così come del libero Mazzola, dei palleggiatori Scialabba e Purpura e di Miciotto.

L’ennesima bella prova dei ragazzi di Castelbuono, nonostante un intero campionato giocato fuori casa, in campi sempre “ostili” e dopo lunghe e costose trasferte. Una situazione veramente difficile che certamente ha falsato non solo il campionato di Prima Divisione Maschile, ma l’intera attività della Polisportiva che però nonostante tutto ha resistito e sta ottenendo risultati clamorosi in tutti i campionati svolti.

 

Giorno 5 si sarebbe dovuta giocare la prima gara di ritorno, sempre a Terrasini (gli Ypsini però devono ancora completare l’andata…) ma a causa del blocco totale dell’attività del Volley causato dalla richiesta di sospensione della Provincia a seguito della denuncia “anonima” del 5 febbraio scorso, la partita è stata spostata a data da destinarsi, falsando ancora di più, se è possibile un campionato più che tribolato per i ragazzi di Mister Provenza.

L’impossibilità di allenarsi, il giocare sempre fuori casa, la difficoltà ad entrare in forma a causa dei continui spostamenti di gare al momento non ha inficiato troppo i risultati della Castelbuonese, autrice di un campionato straordinario, ma fino a quando i nostri ragazzi potranno resistere giocando contro squadre che si allenano 3 volte a settimana, giocano ogni week end, nelle palestre in cui si allenano, tra i propri tifosi e sopratutto contro squadre che sono mentalmente serene?

Questa è Castelbuono Signori miei, Città Europea dello sport 2014, dove dei ragazzi che vorrebbero solo giocare e divertirsi sono vittime di personaggi discutibili che si nascondono dietro gelosie pietrose e dietro l’anonimato.

Giuseppe Botta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.