Eventi a Castelbuono: si faranno quasi tutti nel rispetto delle normative Nazionali e Regionali anti-Covid19

Cari concittadini,

in merito alla celebrazione della nostra festa patronale, momento cardine che connota l’estate castelbuonese, eravamo fiduciosi affinché la tradizionale processione della Madre Sant’Anna si potesse svolgere secondo i canoni dettati dalla CEI, ma purtroppo non ci è stata concessa l’autorizzazione come in tutta la Sicilia, a seguito delle disposizioni dei Vescovi siciliani su tutto il territorio regionale, per il timore che il fervore dei fedeli e il loro attaccamento alla Santa non facilitassero l’attuazione delle disposizioni di sicurezza per il contenimento del contagio.

Tuttavia, di concerto con i parroci di Castelbuono e il comitato della Festa, abbiamo voluto mantenere e rafforzare la devozione alla Santa patrona ed il legame con i fedeli, permettendo agli stessi di poter partecipare alle messe che si terranno in piazza castello durante i tre giorni della festa.

La reliquia di S.Anna rimarrà dentro la struttura del Castello dove sarà accessibile a tutti con le dovute precauzioni di sicurezza e distanziamento sociale e uscirà dal Castello soltanto durante le funzioni religiose.

La rimanente programmazione sarà resa nota a giorni tramite la pagina istituzionale del Comune ma di certo possiamo dirvi che ci sarà una serata di gala dedicata al Giro Podistico (aspettando le autorizzzazioni anche per la realizzazione della gara nei prossimi mesi), i fuochi d’artificio, le luminarie ecc ecc.

Castelbuono sta dimostrando sempre di più di essere all’altezza di poter affrontare le sfide che il mondo ci pone; l’attività dei tanti giovani appassionati ci sta permettendo di guardare al futuro con spirito di fiducia e di rinnovamento, i tanti imprenditori castelbuonesi sanno che il volano di sviluppo del nostro paese risiede nella cultura e nel turismo e solo con un accurato lavoro di cooperazione possiamo dare al paese ciò che merita.

Ricordiamo a tutti che le  iniziative che si stanno programmando e che si svolgeranno hanno come prerogativa il contingentamento, il numero limitato e la possibilità di non creare assembramento, per garantire a tutti la giusta sicurezza e tranquillità e tornare, passo dopo passo, a vivere con serenità la nostra amata comunità.

L’estate 2020 sarà un’estate particolare per tanti motivi ma Castelbuono non si ferma: lo spirito propulsivo dei tanti giovani che animano le attività socio culturali del territorio, é stato fondamentale per la prosecuzione ed il mantenimento dell’offerta culturale che verrà erogata anche quest’anno malgrado la situazione di emergenza.
Rispetto agli anni scorsi la programmazione ha subito delle modifiche in ordine alle tipologie di eventi, primo tra tutti l’annullamento dell’Ypsigrock Festival (annullato dall’organizzazione per i motivi che avete letto nei loro comunicati) lo spostamento del Giro Podistico (come da comunicato emanato nei giorni scorsi), ma al contempo si è provveduto alla rimodulazione di tutti quegli eventi che per loro stessa natura potevano procedere con una sistemazione logistica differente. Sono stati confermati infatti, tutti gli spettacoli teatrali e musicali che malgrado la modifica del setting per il rispetto delle normative di sicurezza, non ne hanno intaccato la natura. Già dal 10 al 12 Luglio si parte con la rassegna per bambini “Castelbuono è una favola”, si procederà con interessanti presentazioni di libri che si svolgeranno tra luglio e agosto nello scenario del Chiostro di San Francesco, con il “la mostra fotografica “, con esposizioni di mostre pittoriche di portata internazionale come il concorso “Un cuore d’artista” e l’evento culturale “Art – Movie” dedicata al regista Giuseppe Tornatore e con diversi eventi promossi dalle Istituzioni culturali di Castelbuono che valorizzeranno il patrimonio storico – artistico e naturalistico del territorio.
Gli eventi storici come:
La settimana dedicata alla fotografia, un Cuore D’artista, la mostra dello Sport, la mostra pittorica Art Movie, Castelbuono è una favola, Jazz Festival, Castelbuono Classica, il Teatro festival, il Divino Festival, i concerti dell’Associazione Apertamente (MusaicOn in una versione speciale), lo spettacolo dei frastornati ad agosto,il premio teatro dialettale e i piccoli eventi sportivi sono stati riconfermati; tanti eventi culturali organizzati anche dalla redazione “suprauponti”, non mancheranno novità che coinvolgeranno i gruppi musicali locali e qualche nuova rassegna creata da professionisti locali nel mese di settembre. 
La conditio sine qua non che ci ha permesso di poter effettuare una programmazione estiva degna di questo nome, è stata data dall’autorizzazione della Commissione Pubblico Spettacolo che ci ha consentito di poter contingentare piazza Castello e sistemare le sedute per gli spettacoli, mantenendo il distanziamento secondo la normativa anti covid.

Si sta lavorando anche insieme all’associazione promo Madonie per realizzare sia l’infiorata che il Funghi fest oltre alla programmazione di Risate di Gusto e Dolcemente Castelbuono rispettando le linee guida nazionali e regionali. 
Il comune denominare di questi eventi, sono i momenti dedicati alle degustazioni: chiaramente per tutti gli eventi ad oggi che non possono essere contigentati, le stesse non potranno mai? essere effettuate (partendo ad esempio proprio dalle degustazioni a San Francesco che quest’anno sono state annullate dall’organizzazione per impossibilità di realizzazione nel rispetto delle normative covid19). Per tale ragione, ove possibile, le degustazioni saranno mantenute esclusivamente da seduti, con le distanze di 1 mt per ogni persona e con il distanziamento di 2 mt per ogni tavolo con massimo di 50 persone.
Castelbuono cerca di portare avanti tutte le iniziative consentite dalla legge, in quanto sono state anche simbolo della nostra volontà e creatività ma sopratutto per il rispetto di tutte quelle attività turistiche (bar, Pasticcerie, ristoranti, pizzerie, hotel, B&B, produttori e fornitori di prodotti gastronomici) che chiedono ogni giorno un motivo in più per andare avanti! 

Distinti Saluti

Assessore al turismo
Dario Guarcello

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.