Expo 2015. Nicola Fiasconaro firma la torta inaugurale del cluster per il Bio-Mediterraneo

[viniesapori.net ]Milano, 2 maggio 2015 – Ieri, in occasione della giornata di apertura di EXPO Milano 2015, particolare rilievo è stato dato al Cluster Bio-Mediterraneo che, nato per raccontare e valorizzare lo spirito e i plus della cucina dell’area mediterranea, vede la partecipazione di 10 Paesi (Albania, Algeria, Egitto, Grecia, Libano, Malta, Montenegro, San Marino, Serbia e Tunisia) coordinati dalla Regione Sicilia.

Un brindisi inaugurale ha fatto seguito alla presentazione ufficiale del Cluster, che ha visto fra i protagonisti gli Assessori della Regione Sicilia Nino Caleca (agricoltura) e Linda Vancheri (Attività Produttive), il coordinatore unico del Cluster Dario Cartabellotta e i commissari rappresentanti dei Paesi aderenti.

Per l’occasione Nicola Fiasconaro, il pluripremiato pasticcere di Castelbuono (PA), paladino nel mondo intero dell’eccellenza docliaria siciliana, ha proposto al pubblico una sua rivisitazione della tipica torta alle mandorle, utilizzando la pasta acida imbevuta nel Passito di Pantelleria e la famosa mandorla “pizzuta di Avola”.

“La sostenibilità e l’alta attenzione verso le materie prime sono valori fondamentali per EXPO come del resto lo sono per me e per l’azienda che guido insieme ai miei fratelli. Dopo tanta attesa, siamo al via: EXPO ha ufficialmente aperto i battenti. Ne sono convinto: sarà un’ottima leva che aiuterà il Mediterraneo a ritrovare quello splendore che purtroppo ha perduto nel corso degli anni”.

L’azienda dolciaria siciliana Fiasconaro si posiziona oggi come un punto di riferimento assoluto nel settore dell’alta pasticceria. Affermata sul mercato nazionale e internazionale, è una realtà moderna e in continua espansione in cui convivono un forte spirito imprenditoriale e una costante ricerca della qualità nel pieno rispetto dei più alti standard della tradizione gastronomica italiana. Oggi i prodotti Fiasconaro, dopo aver valicato i confini siciliani, sono distribuiti su tutto il territorio nazionale, in molti Paesi europei (Austria, Belgio, Cipro, Repubblica Ceca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Romania, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito) oltre che negli USA, in Canada, in Brasile, in Giappone, in Australia e in Nuova Zelanda. Il Qatar rappresenta la nuova stimolante sfida.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.