Ferrovie: finalmente certezze sul raddoppio Palermo – Messina

Palermo, 21 gen. – (Adnkronos) – Entro il 2010 saranno appaltati i lavori per il raddoppio della linea ferrata dalla contrada Ogliastrillo di Cefalu’ a Castelbuono, in provincia di Palermo. Lo ha reso noto il sottosegretario di stato per le Infrastrutture Mario Mantovani, rispondendo questo pomeriggio, in Senato, a una interrogazione parlamentare presentata dalla senatrice Simona Vicari (Pdl) con il collega del Pd, Francesco Ferrante. ”Sono molto soddisfatta – ha replicato Vicari – della risposta che il Governo oggi ha fornito su un problema la cui risoluzione sta molto a cuore alla citta’ di Cefalu’ e ai centri comunicanti. E che dota quest’area della Sicilia di una infrastruttura indispensabile allo sviluppo turistico ed economico”.

”Per dare impulso a tale tratto di raddoppio, nell’ambito dell’aggiornamento 2009 del contratto di programma 2007-2011 – ha detto in Aula il sottosegretario – e’ stato programmato di anticipare la realizzazione dell’opera e quindi di consentire l’affidamento dell’appalto principale entro il 2010”. Il costo per la tratta di 12 chilometri da Ogliastrillo a Castelbuono, compresa la realizzazione della nuova fermata in galleria di Cefalu’, e’ di 530 milioni di euro. L’attivazione della tratta da Fiumetorto a contrada Ogliastrillo (20 km di rete ndr) – ha riferito il sottosegretario – e’ programmata per il 2011. Qui i lavori per un importo complessivo di 414 milioni di euro sono iniziati a maggio del 2008.

1 commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.