Ferrovie, il raddoppio negato. Anche Orlando chiede notizie

a717a50640b7354f6a4cb356507d67d3[LAVOCEWEB.com] Anche Leoluca Orlando, portavoce di Italia dei Valori, ha chiesto conto del raddoppio ferroviario Cefal?-Castelbuono. Orlando ha presentato un?interrogazione al presidente del Consiglio e ai ministri dell?Economia e delle Infrastrutture. Appalto e inizio dei lavori sono da tempo a ?binario morto?. Sono rinviati ?e oggi ancora pi? a rischio, vista la destinazione dei fondi Fas, pur essendo questo tratto cantierabile?.
?Da sottolineare ? dice Orlando ? che tale segmento ? estremamente importante e di rilevanza strategica infrastrutturale ed economica per la Sicilia e per l?Europa perch? fa parte integrante ed ? pertanto coincidente con una serie di progetti come il corridoio transeuropeo Berlino-Palermo?.
?Pertanto ? conclude ? si chiede ai ministri se non ritengano di dover intervenire per accertare l?entit? dei fondi stanziati e la destinazione di essi?. Che siano stati stanziati ? sicuro. Meno sicuro ? la sorte che il finanziamento avr?. Dipende dalle Ferrovie ma anche, e soprattutto, dal governo che non ha finora dato risposte precise.