Festa della Legalità all’I.C.” Francesco Minà Palumbo. Consegna della talea dell’ “Albero di Falcone” 

 La Scuola, pilastro assoluto e primo baluardo delle Istituzioni, è chiamata a svolgere un ruolo di prima linea nella diffusione della cultura della Legalità, stimolando dinamiche sociali inclusive e democratiche. Questo, in sintesi, il messaggio che la Prof.ssa Maria Falcone ha voluto consegnare agli alunni dell’I.C. “Francesco Minà Palumbo” di Castelbuono e Isnello attraverso la bellissima lettera indirizzata personalmente alla Dirigente Scolastica Prof.ssa Francesca Barberi in occasione della cerimonia di consegna della Talea dell’Albero di Falcone”. La lettera si conclude con l’auspicio che, con l’entusiasmo e l’impegno delle giovani generazioni, “si possa un giorno mettere la parola fine su quel terribile male che è il fenomeno mafioso”. 

La lotta alla mafia, a tutte le mafie, d’altra parte, non può che esprimersi con la gioia di vivere, di gridare un NO CONVINTO ad ogni sopraffazione, ad ogni sopruso. 

Gioia di vivere ed entusiasmo che sono stati pienamente espressi martedì 12 aprile 2022 dalla rappresentanza di alunni della Scuola Primaria e Secondaria di I grado che ha partecipato alla cerimonia svoltasi presso il plesso “P.Sapienza” della Scuola Primaria di Castelbuono. Tale evento si è svolto nell’ambito del progetto di educazione ambientale “Un albero per il futuro” promosso dal Ministero della Transizione Ecologica in collaborazione con il nucleo dei Carabinieri della Biodiversità e la Fondazione Falcone di Palermo, con lo scopo di sensibilizzare i più giovani ai valori della legalità, nonché del rispetto dell’ambiente e del ruolo che ognuno ha per la salvaguardia della natura e della biodiversità. 

Ad onorare l’evento è intervenuto S.E.R. Mons. Giuseppe Marciante, Vescovo di Cefalù, che ha sottolineato come la Scuola sia terreno buono e fecondo “per far mettere radici” all’albero della Legalità. Il Vescovo ha concluso il suo intervento con una preghiera corale per la Pace e la Giustizia. 

La preziosa gemma di Ficus macrophilla, creata per duplicazione dall’Albero che cresce davanti a quella che era l’abitazione del giudice Falcone, è stata consegnata dal Tenente Colonnello Andrea Li Volsi, Comandante del Nucleo Forestale; i due Mini Sindaci scolastici di Castelbuono e Isnello hanno poi provveduto alla piantumazione della talea nel bellissimo vaso dedicato al giudice Falcone che la ditta “Fratantoni” di S. Stefano di Camastra ha generosamente donato alla nostra Scuola. Oltre alla Talea sono state donate dai carabinieri altre piantine che gli alunni hanno festosamente piantumato nelle aiuole che circondano il cortile scolastico. Ora spetterà a loro prendersene carico, curarle ed esserne i custodi della loro crescita sana e rigogliosa, in un gioco serio e responsabile dove a fare la differenza saranno il tempo e la costanza. 

Nell’arco della mattinata si è pure svolta l’inaugurazione del “Monumento alla Legalità” realizzato per la nostra Scuola dagli artigiani locali Vincenzo Cusenza e Felice Collesano. I due volti sorridenti dei giudici Falcone e Borsellino, incisi in un disco di luce, costituiranno da questo momento un faro che accoglierà e guiderà quotidianamente i nostri bambini ricordando loro di procedere sempre con coraggio e umiltà lungo la via della Giustizia e dell’impegno civile. 

I messaggi ed i brani interpretati magistralmente dagli alunni del nostro Istituto Comprensivo hanno fatto da splendida cornice a questa “Festa della Legalità”, fortemente voluta dalla Dirigente Scolastica in quanto occasione per ribadire quel binomio indissolubile tra Legalità e Ambiente alla base della mission della nostra Scuola. 

Si ringraziano le Autorità religiose, civili, militari e che hanno accolto il nostro invito e partecipato alla manifestazione con entusiasmo.