Fiasconaro: formalizzata richiesta ritiro programma estivo. “Senza copertura finanziaria, possibili conseguenze a carico dei contribuenti”

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO] Dopo l’annuncio-richiesta effettuato in occasione di un incontro pubblico in ordine al ritiro del programma delle manifestazioni e revoca della deliberazione della giunta comunale che l’aveva approvato, per mancanza della copertura finanziaria per gli eventi successivi il 3 agosto, il gruppo consiliare, con la nota di seguito riportata, ha formalizzato la predetta richiesta indirizzata al Sindaco e, per conoscenza, al Segretario Generale ed al Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti. Il capogruppo Fiasconaro, peraltro, in quella occasione aveva espresso preoccupazione per l’assunzione di impegni di spesa senza copertura finanziaria per la mancata approvazione del bilancio di previsione 2013, che avrebbe dovuto attestare l’entità delle risorse finanziarie certe disponibili. Ciò, soprattutto alla luce della riduzione di circa 300 mila euro dei trasferimenti dallo Stato rispetto allo scorso anno, e dall’obbligo imposto dallo Stato di assicurare la totale copertura del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti (in atto all’84,25%), che determinerebbe un aumento del prelievo tributario a carico dei contribuenti di oltre 200 mila euro.

“OGGETTO: richiesta ritiro programma manifestazioni estive – anno 2013
Il sottoscritto consigliere comunale, nella sua qualità di capogruppo consiliare, con la presente formalizza quanto già annunciato in occasione di un pubblico incontro tenuto lo scorso 4 agosto, nell?ambito del quale sono stati chiesti il ritiro del programma delle manifestazioni estive per l?anno 2013 e la revoca della deliberazione della Giunta Municipale n. 71 del 23 luglio 2013, per le motivazioni che seguono.
Con la predetta deliberazione della Giunta Municipale n. 71 del 23 luglio 2013 è stato approvato il ?programma delle manifestazioni estive castelbuonesi anno 2013?. Allegato alla deliberazione è riportato il piano dei costi che ammonta complessivamente ad ? 78.634,98, per iniziative a partire dal 18 luglio e fino al 13 ottobre, compreso diritti SIAE e spese di service e varie. E? stato assunto l?impegno provvisorio di ? 16.034,98 (n. 30/2013) e si afferma che il programma ?trova copertura finanziaria fino agli eventi di giorno 3 agosto 2013?. Il parere di regolarità contabile è ?favorevole nel limite dei dodicesimi previsti dalla legge?.
Per quanto appena rappresentato, è fin troppo evidente che la deliberazione di cui trattasi appare illegittima per la duplice motivazione dell?assenza di copertura finanziaria per l?intero programma e per la mancanza di motivazione da parte della Giunta Municipale, finalizzata a confutare il parere di regolarità contabile, di fatti contrario, in quanto non si può considerare favorevole solo per una parte della deliberazione.
E? di palmare evidenza, inoltre, che gli eventi successivi al 3 agosto e che ancora in queste ore si stanno svolgendo, in assenza della copertura finanziaria, sarebbero configurabili quali debiti fuori bilancio con le note conseguenze di responsabilità erariale e sugli equilibri generali di bilancio.
Il capogruppo consiliare Giuseppe Fiasconaro

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.