Filosofo lametino su due ruote in direzione del festival indipendente Ypsigrock

[LAMEZIAINFORMA] Armando Canzonieri partirà il 28 luglio da Paola in bici per raggiungere la Sicilia sede della manifestazione di musica indipendente.

Come riportato già ieri sera dalCorriere della Calabria, partirà il 28 luglio il Ypsigbike, il viaggio in solitaria di Armando Canzonieri sulla propria bici in direzione di Castelbuono, location dell’Ypsigrock, festival di musica indipendente che si terrà in Sicilia dall’8 all’11 agosto.

Nell’evento facebook lo stesso Canzonieri spiega la nascita dell’idea, una sorta di ?mini tour calabro-siculo? su due ruote, spiegando che «Il Filo DI Sophia quest’anno, come ogni anno, sarà con il cuore, lo spirito, la voce e il sudore all’Ypsigrock (Ypsi Camping) ma quest’anno intende superarsi. In collaborazione con Fabio Nirta, lanciamo l’Ypsigbike, un viaggio in bici da Cosenza e Castelbuono».

Le modalità di esecuzione della traversata saranno dilazionate, spiega il ciclista-filosofo (questa la formazione universitaria del giovane lametino): «50 km al giorno, 10 giorni, una bici, un quaderno, una penna, una macchina fotografica, mutande di ricambio, costumi da bagno e tanta stupidità».

Confidando di poter trovare qualche ?compagno di viaggio? («Le iscrizioni sono aperte da oggi», scriveva ieri), Canzonieri si affida anche a qualche ?collaborazione esterna? specificando che «potete partecipare come meglio credete. Potete farvi trovare a Pizzo, Tropea, Messina con bottigliette d’acqua sul ciglio della strada per esultare, applaudire, restare folgorati dalla scemenza di un’impresa epica, fare collette, offrire ospitalità, una doccia, un pasto caldo, una birretta o delle barrette energetiche. L’importante è far sentire tutto il vostro amore verso quel gran scapestrato che per ora è l’unico iscritto all’iniziativa».

Si inizierà così il 28 luglio, «le previsioni del tempo danno un confortante 35 gradi all’ombra. Prima tappa Cosenza-Paola, per evitare di morire sulla Crocetta, abbiamo deciso di farla in treno, poi da Paola si parte» specifica però lo studioso in bicicletta.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.