“Finalmente Sud”. Formazione politica per 2000 giovani

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO] “Finalmente Sud” è un progetto di formazione politica per 2000 giovani al Sud. L’avvio e’ fissato per il 29 e 30 ottobre a Napoli e avrà la durata di un anno. I partecipanti, sotto i 35 anni, provenienti da Campania, Calabria, Puglia, Sicilia, Basilicata, Abruzzo, Molise, sono rappresentanti dei circoli del Pd, amministratori locali, esponenti del mondo dell’associazionismo.
A partecipare alla Scuola di Formazione Politica parteciperanno anche diversi iscritti e simpatizzanti del circolo di Castelbuono.
E’ un intervento del tutto innovativo per la politica in Italia. Si alterneranno momenti di formazione “in presenza” con forme di condivisione delle conoscenze “a distanza”.
Si creerà vita infatti ad una grande Rete di E-collaboration. Dopo l’assise inaugurale a Napoli la formazione sarà articolata in sei aree tematiche di approfondimento: sviluppo e lavoro, istituzioni e pubblica amministrazione, istruzione, ambiente, welfare, cultura, e ognuna di queste in quattro sottotemi. Ogni singolo partecipante apparterra’ contemporaneamente al gruppo dei 2000, a quello dei giovani provenienti dalla stessa regione, a quello della propria provincia, al gruppo dell’area tematica scelta e al sottogruppo di questa.
2000 utenti potranno quindi condividere contenuti formativi su più aree tematiche integrate, scambiarsi informazioni, lavorare su progetti comuni strutturando gruppi tematici con la modalità del social network e del document management.
Prevedendo un utilizzo intenso e diffuso, per garantire una modulazione adeguata in funzione delle esigenze degli utenti, si utilizza una piattaforma di Enterprise Content Management , con soluzioni virtualizzate in modalità ?cloud computing?.
Ma ciò che distingue e rende innovativo il Portale ?Finalmente Sud? è il grande impatto che ha l?usabilità della piattaforma sull?utente finale. Un social network appositamente creato, una piazza virtuale che diventa politica.
L?evoluzione formativa sarà garantita da tutti gli strumenti del web 2.0 messi a disposizione dalla piattaforma: avvio di forum, apertura blog, creazione di wiki. L?aspetto prettamente progettuale del progetto sarà inoltre garantito da avanzate funzioni di gestione documentale grazie alla quali sarà possibile condividere documenti, approvarne contenuti ed aggiornamenti, oltre ad assegnare ruoli, scadenze e priorità per raggiungere gli obiettivi perseguiti dai vari gruppi di lavoro tematici.
L’obiettivo e’ creare un ambiente formativo di E-Collaboration in cui ogni partecipante e’ reso protagonosta di un’azione politica guidata. A livello nazionale è stata predisposto un team di tutor che animeranno l’intero processo, a loro volta guidati da esperti delle materie. Faremo girare nel sistema testi, esperienze, buone prassi e vere e proprie lezioni a distanza. Inoltre saranno forniti ai partecipanti elementi concreti per sviluppare iniziative sui territori di appartenenza. In definitiva un percorso innovativo nei contenuti e nelle modalita’, mai sperimentato fino ad ora da un partito politico.