Finanziamenti dalla Regione. Ypsigrock e Giro Podistico scavalcati dalle sagre di paese

Pubblichiamo qui di seguito l’articolo del giornalista Michele Ferraro che su Madonie Press registra il malcontento suscitato dalla pubblicazione della graduatoria dei progetti finanziabili dall’Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo.

Molto grave e paradossale  secondo noi che un festival della portata dell’Ypsigrock – e non lo diciamo per eccessivo campanilismo – o una manifestazione storica come il Giro Podistico – quasi alla sua centesima edizione – siano state scavalcate da eventi con una risonanza scarsissima per non dire nulla.

Riportiamo anche le parole indignate del Consigliere Comunale di Castelbuono Giuseppe Genchi che sottolineano la tendenza tutta siciliana di perdere delle importanti occasioni.

Carissimo assessore, è una vergogna!

Immagino lei sia a conoscenza della graduatoria appena uscita relativa alla circolare circolare 15043 del 12/06/2015 che elargisce contributi ad eventi di richiamo turistico nella regione Siciliana.

Escludere l’ Ypsigrock Festival e il Giro Podistico internazionale di Castelbuono, insieme ad altre iniziative in favore di altre è davvero sintomo di cecità politica e amministrativa.

A San Mauro viene perfino finanziata una iniziativa, di cui non vi è traccia su internet, e addirittura nemmeno l’assessore ne è a conoscenza.
Cito dall’artico qui allegato: “di cui neanche il dinamico assessore comunale al turismo sa nulla: “non siamo ufficialmente a conoscenza di questo festival” commenta Nino Daino”.

La vergogna è che, per tornare a noi, che queste graduatorie vengano stilate all’interno di stanze da cui, molto probabilmente, nessuno dei membri della commissione ha messo fuori il naso per “tastare nella realtà” la forza di questi eventi.

Ancora una volta la Sicilia perde un’occasione.
Le chiedo pertanto di ritirare questa graduatoria ed accertarsi che le iniziative promosse siano davvero in grado di generare turismo di qualità. Poiché molte di quelle in posizione utile non si trovano su internet e, incredibilmente nel 2016, hanno un portale web.

Faccia lei. Ma faccia in fretta e lo faccia adesso.

Giuseppe Genchi
Consigliere Comunale di Castelbuono.

 

Qui la graduatoria definitiva.

 

[www.madoniepress.it] Passa il Jazz Festival e la battaglie delle band di Polizzi Generosa

L’assessorato regionale del turismo, dello sport e dello spettacolo, ed in particolare il servizio 6 dedicato alle manifestazioni ed iniziative di richiamo turistico, ha pubblicato l’elenco definitivo degli eventi di grande richiamo turistico che verranno cofinanziati dalla Regione. Più di 130 i progetti presentati, solo 49 quelli che hanno superato il voto minimo di 70, utile per accedere agli stanziamenti che verranno messi in bilancio per l’anno venturo.

Fra le manifestazioni “bocciate” dalla Regione c’è anche l’Ypsigrock, uno degli eventi musicali più conosciuti ed apprezzati del panorama internazionale (voto 64).  In compenso però sono state promosse dalla “rigorosa” commissione messa insieme dall’assessorato al Turismo la “battaglie delle band di Polizzi Generosa” (voto 75) sconosciuta agli stessi polizzani, o ancora il “Gorges festival” di San Mauro Castelverde (voto 72), di cui neanche il dinamico assessore comunale al turismo sa nulla: “non siamo ufficialmente a conoscenza di questo festival” commenta Nino Daino .

“Viste le manifestazioni selezionate e considerati i criteri previsti dalla Circolare 15043 del 12/06/2015 della Regione Siciliana, ritengo che gli obiettivi e la visione strategica dell’Assessorato al Turismo siano quantomeno opinabili e poco sincronizzati con il presente – afferma Vincenzo Barreca, uno degli storici organizzatori dell’Ypsigrock – A mio avviso molti degli eventi ritenuti idonei ripropongono modelli già vecchi negli anni 80. Il mercato turistico mondiale non perdona questo genere di errori. Viene voglia di mollare tutto, ma poi si pensa al grande affetto che il nostro pubblico ci riserva e a come ripartire senza questa tipologia di aiuti.”

Bocciato anche il Giro Podistico di Castelbuono, solo 62 punti per la stracittadina più antica d’Europa, evento capace di attirare da anni l’attenzione di Rai Sport, con le seguitissime dirette televisive, ma non della commissione di “esperti” messa insieme dalla Regione. Ce la fa invece, per il rotto della cuffia (punteggio 71) il Jazz Festival, uno dei due eventi Castelbuonesi degni di nota, secondo le valutazioni pubblicate dall’Assessorato al turismo. L’altro è la “Targa Luigi Tenco”(punteggio 73)

Fra le altre manifestazioni del comprensorio Madonie – Cefalù – Termini che riescono ad oltrepassare le forche caudine della commissione rimane soltanto il Carnevale Termitano (punteggio 70). Niente da fare invece per Gli Oscar dell’anno e per il Carnevale di Collesano, per la rassegna “Cefalù Città degli artisti” e per il Sound Escape di Alimena. Tutti bocciati.

1 commento

  1. A proposito delle pagelle dei buoni e cattivi che quattro funzionari dell’Assessorato ogni anno stilano, la mia personale opinione è che non è più possibile continuare su questa linea. La mia solidarietà a due manifestazioni di richiamo turistico e culturale come ypsigrock e il giro podistico. Ma la solidarietà non basta. A questo punto bisogna con forza convincere l’assessore che non è più stagione di pagelle o di burocrazia mera a disfare e distruggere quanto sin d’ora fatto. L’assessorato al turismo deve individuare e supportare 30 manifestazioni in tutta la Regione e sagre, processioni, progetti improbabili e quanto’altro dirottare ad altri assessorati o comitati locali. Il turismo e la cultura sono un’altra cosa. Del resto non è neanche lusinghiero che Castelbuono Jazz Festival abbia avuto 71 punti con tutto il rispetto a sagre e manifestazioni di cover che hanno ottenuto un punteggio più elevato. Angelo Butera

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.