Finanziato un impianto di compostaggio

Riceviamo e pubblichiamo

COMUNICATO STAMPA

Dopo un lungo iter iniziato nel 2004, con la disponibilità data dal Comune di Castelbuono nel mettere un sito a disposizione per la realizzazione di un impianto di compostaggio (trasformazione della frazione umida dei rifiuti solidi in concimi), l’Agenzia Regionale per i Rfiuti e le Acque con lettera prot.13806 del 05.07.2007, notifica alla Società Ecologia Ambiente ATO 5 e al Comune di Castelbuono il decreto di finanziamento per la realizzazione dell’impianto di compostaggio per l’importo di Euro 2.167.775,58.

Quest’altro finanziamento è il risultato dell’impegno delle giunte guidate dal Sindaco Mario Cicero e dalla lungimiranza di una classe politica che vuole investire sempre di più sul rispetto dell’ambiente, il recupero e la valorizzazione, infatti, oltre alla disponibilità del sito ove allocare l’impianto, il 30.04.04, l’Amministrazione Comunale si faceva promotrice di un protocollo d’intesa tra la Società Ecologia Ambiente – Comune di Castelbuono – Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura “Failla Tedaldi”- l’Università di Palermo Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali – L’Ente Parco delle Madonie – l’Assessorato Agricoltura e Foreste (SOAT 54), che prevedeva la sperimentazione e la diffusione dei dati relativi all’utilizzo del compost in agricoltura e il contrasto al fenomeno della desertificazione che purtroppo a causa dei cambiamenti climatici investe molti territori del nostro pianeta.
Il Sindaco Mario Cicero sottolinea che ancora una volta le Madonie sperimentano le buone pratiche per conservare alle nuove generazioni un mondo migliore.

Il Sindaco di Castelbuono
Mario Cicero

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.