Fiori di Carta

2.jpgSegnaliamo eccezionalmente, e lieti di farlo, lo spettacolo teatrale che si terrà sabato 22 a Terrasini e che vede impegnati più di un castelbuonese nella fasi ideative ed esecutive.

Sabato 22 settembre, presso la Villa a mare a Terrasini alle ore 21.00, l?Associazione Culturale FIORI DI CARTA presenterà lo spettacolo teatrale ?Fiori di Carta? da un?idea di Salvatore Solida, con la regia di Clelia Cucco.

?L?uomo così straordinariamente potente e così straordinariamente vulnerabile? !?
Figure anonime, scure, chiuse in un dolore che viene da lontano e insieme interpreti di una sofferenza che è dimensione eterna e perenne dell?essere umano.

Voci che ?tentano?, incerte, di comunicare con l?esterno, che chiedono di essere ascoltate, comprese, compatite.

Ognuna di loro prende pian piano forma sulla scena e da ombra di se stessa diviene a poco a poco ?persona? viva.

Testimoni di un dramma sempre presente, quale è la Guerra, problematica che incendia le menti e i cuori di noi uomini contemporanei.

La piece è giocata su un intreccio di musica, recitazione e danza. Un tappeto musicale continuo che accompagna e avvolge le voci recitanti.

La compagnia è composta dagli attori, tutti allievi ed ex allievi del teatro Biondo Stabile di Palermo (in ordine alfabetico): Alessio Barone, Clelia Cucco, Daniele De Lisi, Sabrina Melodia, Sonia Modica, Daniele Savarino, Rosaria Sfragara.

Le musiche eseguite, rigorosamente dal vivo, dai musicisti Vincenzo Castagna (voce e basso), Giorgio Garofalo (violoncello), Cristian Sferruzza (voce e chitarra elettrica), sono state da questi arrangiate e in particolare il brano ?Costruzione e distruzione? composto eccezionalmente per la piece dai Mary Dow Jones.

La cantante Giuseppina Palumbo eseguirà due brani.