Fondo di sostegno ai comuni marginali. Fino a venerdì 18 febbraio sarà possibile presentare la manifestazione di interesse.

Entro venerdì 18 febbraio sarà possibile presentare l’istanza di manifestazione di interesse utili ad individuare le categorie di interventi per assegnare le risorse previste dal Fondo di sostegno ai comuni marginali.

Le risorse potranno essere utilizzate per le seguenti tre categorie di interventi:

  1. (per i comuni): adeguamento di immobili appartenenti al patrimonio disponibile del comune da concedere in comodato d’uso gratuito a persone fisiche o giuridiche, con bando pubblico, per l’apertura di attività commerciali, artigianali o professionali per un periodo di cinque anni dalla data risultante dalla dichiarazione di inizio attività;
  2. (per gli operatori economici): concessione di contributi per l’avvio delle attività commerciali, artigianali e agricole attraverso un’unità operativa ubicata nei territori dei comuni, ovvero intraprendano nuove attività economiche nei suddetti territori e sono regolarmente costituite e iscritte al registro delle imprese;
  3. (per i privati cittadini): concessione di contributi a favore di coloro che trasferiscono la propria residenza e dimora abituale nei comuni delle aree interne, a titolo di concorso per le spese di acquisto e di ristrutturazione di immobili da destinare ad abitazione principale del beneficiario nel limite di 5.000,00 euro a beneficiario.

Tutto ciò premesso, con l’avviso pubblico in oggetto il Comune di Castelbuono invita coloro i quali sono interessati a:

  1. aprire nel corso del corrente anno solare, attività commerciali, artigianali o agricole ed a mantenerle in esercizio per un periodo di almeno cinque anni dalla data risultante dalla dichiarazione di inizio attività nel territorio comunale;
  2. trasferire entro il corrente anno solare, la propria residenza e dimora abituale nel Comune;

a compilare l’Allegato “A” manifestazione di interesse.
I soggetti interessati alla partecipazione all’avviso dovranno far pervenire l’Allegato “A” entro il 18 febbraio 2022 alle ore 12.59 alla seguente PEC: [email protected] o presentarlo a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune sito in Via Sant’Anna, 25.Il Comune di Castelbuono, acquisite le predette manifestazioni di interesse si riserva di predisporre uno specifico Bando per la quantificazione delle risorse da destinare alle due categorie di interventi su indicati e per indicare i massimali di aiuto e l’entità del contributo.
Di seguito il link dell’avviso pubblicato nell’apposita sezione sul sito istituzionale dell’Ente Comune di Castelbuono