Frana in c/da Stalluzze. Ordinanza del sindaco di immediata chiusura al transito

COMUNE DI CASTELBUONO
PROVINCIA DI PALERMO

REG. ORD. N. 20 DEL 7.03.2015

IL SINDACO
Autorità Locale di Protezione Civile
(EVENTO FRANOSO C.DA STALLUZZE)

PREMESSO che in data 07/03/2015 si è verificato un grave evento franoso in C.da Stalluzze;
PREMESSO che a causa della frana la strada di C.da Stalluzze è impraticabile;
RITENUTO opportuno chiudere al transito il tratto di strada in argomento;
RITENUTO opportuno, altresì, individuare un percorso alternativo per coloro che risiedono in C.da Stalluzze, anche al fine di garantire le eventuali emergenze;
VISTA la Legge n. 225/92;
VISTO l’art. 108 del D.lgs. 112/98;
VISTI gli artt. 5 c. 3, 6 e 7 del Codice della Strada emanato con D.Lgs. n. 285/1992 e s.m.i.;
VISTO il Regolamento di esecuzione e di attuazione del Codice della Strada emanato con D.P.R. n. 495/1992 e s.m.i.;
VISTO il T.U.OO.EE.LL. Vigente nella Regione Sicilia;
VISTO l’Art. 54, c. 4 del D.Lgs n. 267/2000;
RAVVISATA l’opportunità e l’urgenza di provvedere in merito, anche e soprattutto al fine di scongiurare evidenti pericoli per la circolazione e l’incolumità dei passanti;

ORDINA
con decorrenza immediata

  • la chiusura al transito della Strada Comunale C.da Stalluzze;
  • l’individuazione del seguente percorso alternativo per i soli residenti in C.da Stalluzze che hanno la necessità di raggiungere le proprie abitazioni: strada di proprietà privata che collega C.da Stalluzze-C.da Valatelle-C.da Scondito accessibile mediante l’apertura del cancello posto nella proprietà del Dott. Antonio Di Pasquale, nato a Castelbuono il 27/03/1950, ivi residente in Via Geraci n. 41.

 

DISPONE

  • L’U.T.C. è incaricato della immediata esecuzione della presente Ordinanza.
  • Il Comando di Polizia Municipale è incaricato della notificazione del presente atto ai proprietari della strada privata individuata quale percorso alternativo per i soli residenti di C.da Stalluzze.

 

La presente Ordinanza sarà resa nota al pubblico mediante l’installazione di apposita segnaletica verticale mobile, nonchè con l’affissione all’Albo Comunale;

Gli appartenenti al Comando di polizia municipale e gli altri addetti ai servizi di polizia stradale sono incaricati della vigilanza per l’esatta osservanza della presente Ordinanza;

Avverso la presente Ordinanza, in applicazione del D.Lgs. n. 104/2010, ciunque vi abbia interesse potrà ricorrere, per incompetenza, per eccesso di potere o per violazione di legge, entro 60 (sessanta) giorni dalla pubblicazione, al T.A.R. della Sicilia o in alternativa al Presidente della Regione Sicilia entro 120 (centoventi) giorni dalla pubblicazione all’Albo Comunale;
Inoltre, in relazione al disposto dell’art. 37, c. 3, del D.Lgs n. 285/1992, nel termine di 60 (sessanta) giorni dalla pubblicazione della presente Ordinanza, può essere proposto ricorso, da chi vi abbia interesse, alla apposizione della segnaletica, in relazione alla natura dei segnali apposti, al Ministero dei Lavori Pubblici, con la procedura di cui all’art. 74 del D.P.R. n. 495/92.

IL SINDACO
Dr. Antonio Tumminello

© foto di Adriana Scancarello

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.