“Gatto per cena.”

La terra si sgretola e divora tutto ci? che c?? sotto. In una notte distrugge paesi interi, strade, coprendo di terra tutto, seppellendo uomini. La terra frana e ce ne accorgiamo sempre troppo tardi. E? successo a Vibo Valentia e a San Fratello negli ultimi giorni. Le telecamere ci regalano testimonianze agghiaccianti, i volti della tragedia. Frana sempre pi? la terra dalle nostre parti, sotto Liccia, l? non evacua nessuno, almeno per il momento la situazione sembra essere sotto controllo, chiss? ancora quanto dovremo aspettare un intervento manutentivo, sperando che non sia necessaria, anche in questo caso, una tragedia per aprire gli occhi a chi di competenza, per agire quando ormai ? troppo tardi.

Fine Gennaio, fine del primo quadrimestre. Pagelle simili a schedine del totocalcio che preoccupano le mamme. La soluzione pi? immediata sono le lezioni di recupero. E? un classico di questo periodo dell?anno, un affare da tre miliardi di euro all?anno. E soprattutto, un introito graditissimo da studenti universitari spesso spicciolati o da professori che arrotondano il magro mensile. Anche io me ne approfitto. Non me ne voglia il mio amico Max, ma con lui sono sempre soldi facili. Lui fa il quinto anno di un liceo scientifico e ha avuto 5 in matematica al primo quadrimestre. Lo studio di funzioni per me ? roba ormai assodata, non devo neanche ripassare prima. E?un guadagno facile, fisso settimanale. Che poi lui in fondo la matematica la sa, non avrebbe bisogno di me. Ma la mamma ? preoccupata e a fine lezione paga in contanti. Con la coscienza a posto.

Oggi proprio non sapete cosa cucinare? Nessun problema. Cucinate il gatto. Magari anche il vostro gatto. Il consiglio lo d? direttamente da Rai Uno, da ?La prova del cuoco?, l?esperto di cucina Beppe Bigazzi, co-conduttore, assieme alla Clerici del programma giornaliero che consiglia ricette. gatto Tutto esposto nei particolari, dalla preparazione dell?animale, lavato ancora vivo in acque di torrente, alla degustazione delle sue ?teneri carnine bianche?. Bigazzi la presenta come una ricetta della tradizione nostrana. Nutro seri dubbi. Pur soffrendo la fame nera, non penso che i nostri avi ricorressero al felino domestico per domare i crampi allo stomaco. Stasera, in effetti non so proprio cosa cucinare. Apro il frigo. ? tristemente vuoto. Guardo il mio gatto fisso nei suoi occhi gialli. Ha paura. Ha capito cosa sto pensando. Ma c?ho pensato solo un attimo. Non lo farei mai, Bigazzi non mi ha convinto. Ordiner? una pizza da Tot?. Fa pizza e bibita a 6 euro.

Appuntamento a Gioved?, come il mercato di via Mazzini

?Oltre Fiumara – Rubrica settimanale che apre uno spiraglio tra le cinta murarie del borgo, per far passare qualche notizia fuori dal comune.?