GdS. Anziana di 90 anni truffata. Tre nuovi indagati, tra cui un sacerdote

Segnaliamo la notizia apparsa ieri, Domenica 24 Novembre, sul Giornale di Sicilia, in un articolo a firma del giornalista Giuseppe Spallino. L’articolo è un aggiornamento sulle indagini in corso in merito al caso dell’anziana novantenne castelbuonese affetta da morbo di Alzheimer, truffata e sessualmente abusata da un ex-vigile (l’uomo, come ricordiamo, è stato condannato in primo grado a nove anni di reclusione).

Adesso, a essere indagati sono in 3: l’Avvocato V.A., il Notaio F.M. e un sacerdote. Per i primi due l’accusa è di circonvenzione di persona incapace, mentre per il prete l’accusa è di falsa testimonianza: il sacerdote avrebbe infatti mentito sia sui suoi rapporti con l’ex-vigile condannato che sulle condizioni di salute dell’anziana donna.

Il difensore del sacerdote si è per ora astenuto dal commentare la vicenda e le accuse, mentre i difensori degli altri due indagati sostengono che tutte le attività siano state svolte con la massima correttezza.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.