GdS. Droga in cambio di prestazioni sessuali: l’inchiesta si allarga con il nome del presunto fornitore

Ci sono novità nell’inchiesta che ha visto coinvolto G.F., castelbuonese di 51 anni accusato di aver fornito droga a studenti minorenni in cambio di prestazioni sessuali. Segnaliamo la notizia apparsa oggi sul Giornale di Sicilia in un articolo a firma del giornalista Giuseppe Spallino: secondo quanto riportato, dopo la chiusura del primo filone di indagini, i Carabinieri ne avevano aperto un secondo, concentrandosi questa volta sui canali attraverso cui l’uomo si procurava la droga da fornire ai ragazzini.

Un nome è emerso anche grazie alla testimonianza di una delle vittime: M.B. 38enne castelbuonese, recentemente arrestato perché trovato in possesso di un panetto di 100 grammi di hashish. Anche questa seconda indagine è adesso stata chiusa con l’accusa per entrambi gli uomini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.