GdS. “Uso personale dell’auto blu”, indagato il sindaco di Castelbuono Mario Cicero

[palermo.gds.it] Una visita istituzionale con l’auto blu nel nord Italia che si sarebbe tramutata in un viaggio di piacere, poiché ad accompagnare il sindaco di Castelbuono Mario Cicero c’era la compagna nonché consigliere comunale Concetta Conoscenti.

In più, il primo cittadino – come scrive Giuseppe Spallino sul Giornale di Sicilia in edicola – avrebbe utilizzato la macchina comunale durante il lockdown per fini privati: fare la spesa. È bastato questo per consentire al procuratore di Termini Imerese, Ambrogio Cartosio, per iscrivere il sindaco nel registro degli indagati per i reati di peculato e abuso d’ufficio.

Non solo, è indagato anche per rimozione di beni culturali senza autorizzazione, poiché avrebbe fatto spostare le pietre del castello medievale senza il nulla osta della Soprintendenza. Motivo per cui sono indagati anche i soci dell’impresa che ha eseguito i lavori, la Eco Edil Srl, quindi Vincenza Mazzola e Giorgio Mario Scacciaferro.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.