Geraci Siculo troppo isolata. Migranti rifiutano ospitalità e scatenano il populismo di Salvini

salviniLa vicenda, raccontata ieri sulle principali agenzie di stampa in merito ai centri di accoglienza di Corleone e Geraci Siculo, non poteva sfuggire al leader della Lega Nord Matteo Salvini che, stamattina, come suo solito, si è servito dell’episodio – il raro capriccio di un esiguo gruppo di migranti – per postare su Facebook un commento di facile presa alla “pancia” del suo elettorato. Questo il testo:

“Cronache da un altro pianeta.
Una decina di IMMIGRATI nigeriani, ospiti da tempo dell’Hotel Ventimiglia di Geraci Siculo (nel Parco delle Madonie), hanno rifiutato il trasferimento all’ex Hotel Belvedere, 3 stelle con piscina a Corleone, perché albergo “troppo isolato e fuori mano”.
Grazie alla mediazione di Prefettura e Caritas, sono stati tutti accontentati e portati nel centro di Palermo.
Ovviamente il tutto a spese dei cittadini italiani.
Per me è una vergogna, che fermerei subito se fossi al governo!
Che ne pensate voi? Generosità o fesseria?”

Limitandoci a riferire i fatti, la Prefettura di Palermo aveva predisposto lo spostamento da Geraci in una struttura alberghiera di Corleone ma, giunti davanti all’ex hotel Belvedere, alcuni migranti si sono rifiutati di scendere dal pullman poiché, a loro dire, la struttura era troppo isolata e lontana da Palermo. Ed alla fine sono stati accontentati, con la mediazione della Caritas Diocesana. La Prefettura ha quindi assecondato la richiesta organizzando l’accoglienza in un centro del capoluogo siciliano.

1 commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.