Giornata della Santificazione Universale: “Gioia di vivere il Vangelo”

[Riceviamo e pubblichiamo] E’ particolarmente bello il tema scelto quest’anno dal Movimento Pro Sanctitate come messaggio per celebrare la Giornata della Santificazione Universale, ideata sin dal 1957 dal Servo di Dio Guglielmo Giaquinta, di cui proprio lo scorso anno a Monreale abbiamo concluso il Centenario dalla nascita, con la solenne Celebrazione trasmessa in diretta da RAI 1.

E’ ancora vivo in noi, che abbiamo vissuto quella giornata, il ricordo dell’intenso momento vissuto.
“La gioia del Vangelo riempie il cuore e la vita intera di coloro che si incontrano con Gesù”( Evangelii Gaudium ). Da qui vogliamo ripartire, per affermare con forza la gioia di un incontro che cambia la vita, perché la vita stessa diventa luogo in cui Dio abita.

E se Dio abita in noi, come può esserci spazio per la tristezza ? Cosa ci impedisce o ci trattiene dalla gioia ? Forse il timore che la vita donata vada perduta ?
Lasciamoci liberare dai nostri egoismi, dalle nostre meschinità, dalla nostra autoreferenzialità: Gesù ci conduce sulla strada del dono, dove è l’altro, il nostro prossimo, ad essere posto al centro della nostra esistenza. Dove è visibile un amore umano autentico, lì si realizza un incontro con l’amore di Dio che è realtà tra gli uomini.
Essere santi significa impegnarsi a divenire uomini in pienezza, uomini nella gioia, nell’ordinarietà della nostra vita, in famiglia, sul luogo di lavoro, nella chiesa, tra gli amici, tra chi soffre.
Questa gioia esplosiva è il messaggio che vogliamo lanciare attraverso la celebrazione di questa Giornata, che non si limita al 1° di Novembre, ma si prolunga per tutta la durata dell’anno apostolico.
Santina Mitra

santificazione universale

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.