“Giovedì Culturali al Chiostro”. Giorgia Butera presenta “Di catastrofi ne sono maestra – Petit livre”

Giovedì 17 settembre, con inizio alle ore 18, a Castelbuono, nel quadro della rassegna “Giovedì Culturali al Chiostro” sarà presentato il libro di Giorgia Butera “Di catastrofi ne sono maestra – Petit livre”, pubblicazione indipendente in vendita su https://www.amazon.it/eBook-Kindle-Giorgia-Butera-Store/s?rh=n%3A827182031%2Cp_27%3AGiorgia+Butera. E’ stato prodotto anche in formato cartaceo. Il ricavato delle vendite sarà destinato a sostenere le attività della Associazione Mete Onlus. 

“La narrazione autobiografica – ha dichiarato l’autrice – si manifesta su due livelli: la vita personale, e l’impegno socio-umanitario internazionale. Ciò che accomuna questi due aspetti è la catastrofe nella sua identificazione più pura, ma dove l’impegno, l’amore e la forza ne risolvono ogni crudeltà.

E’ un invito a non abbattersi mai, a far  prevenzione, ad aver cura di sé anche nei momenti più difficili della malattia”. 

Parole cariche di dura verità e spirito combattivo dettate da chi, come Giorgia Butera, nell’arco di un decennio ha affrontato la lesione midollare ed il cancro e che conclude con un giuramento “mai più catastrofi ma soltanto tante cose belle messe assieme”.

Alla presentazione del libro parteciperanno il sindaco di Castelbuono Mario Cicero, l’attrice Stefania Sperandeo che leggerà alcuni passi del libro, Giuseppe Barreca e la sua musica ed il giornalista Rosario Mazzola che dialogherà con l’autrice sul testo autobiografico “Di catastrofi sono maestra – Petit Livre”, dedicato a Nino Strano.

CENNI BIOGRAFICI DI GIORGIA BUTERA

Da sempre, impegnata nella tutela dei diritti umani internazionali partendo dal territorio siciliano. Grande attenzione per la dignità umana di ogni soggetto vulnerabile, in particolare donne e bambini. Impegno civile, ricerca sociale ed empowerment, sono i Focus primari del suo impegno.

Tutto ciò che in questi anni ha portato avanti è avvenuto grazie al dialogo istituzionale, quale strumento della più alta forma di democrazia.

Sarà voce, ogni istante, per dimostrare che in molte aree del mondo le donne e le bambine continuano ad essere vittime di discriminazione, violenza fisica e psicologica, abusi, sfruttamento e costrette ad unioni forzate.

Dal 2014 è Presidente della Comunità Internazionale “Sono Bambina, Non Una Sposa”. Dal 2015 è Presidente Mete Onlus. Dal 2015 interviene in occasione degli sbarchi lungo le coste siciliane. Dal 2015 è membro della ONG “Girls Not Brides”. Nel 2015 è stata Componente della Delegazione per Missione a tutela dei Diritti Umani in Marocco. 

Dal 2015 interviene nelle varie sessioni al Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite (Ginevra). Nel 2016 è stata accreditata al “World Humanitarian Summit” di Istanbul. Nel 2016 è intervenuta al “World Social Forum” di Montreal. Dal 2016 è membro fondatore de “OSPDH: Comitato Internazionale per le vittime di Tindouf”. 

Nel 2017 è stata componente V° Commissione Lega Pro “Innovazione, Ricerca Scientifica, Formazione e Centri della Ricerca”. Dal 2017 è Advocacy de “Stop Sexual Tourism: Progetto Internazionale a Tutela dei Diritti Minorili nel Mondo” per dare continuità al “Messaggio di Civiltà” riguardante il Turismo Sessuale Minorile. Dal 2018 è Advocacy della Campagna Socio-Culturale: “Kindness and Democracy. International Campaign of Civilization for the Protection and Defense of the Individual”. 

Dal 2019 è Presidente dell’OIDUR – Osservatorio Internazionale Diritti Umani e Ricerca. Dal 2019  è Advocacy de Campaign for Justice and Equality “Woman’s Freedom Iran”. Dal 2020 è Advocacyinsieme a Tiziana Ciavardini de “#hijabfreechoice. Il velo islamico libera scelta, mai obbligo” – Women’s Rights International Campaign. Da agosto 2020, Consulente CISS ONG                 (Cooperazione Internazionale Sud Sud).

AREE DI COMPETENZA

Analisi e ricerca sociale, mediazione giuridica e socio-sanitaria, comunicazione istituzionale, sociologia dello sport, sociologia della comunicazione, esperta in VAW, scrittura audiovisuale e cinematografica, studiosa delle dinamiche di gruppo con particolare attenzione alla gestione dei conflitti in contesti educativi e manageriali.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.