Giuseppe Vignieri protagonista di “Cometa (o del rumoroso silenzio)”

Apprendiamo da Facebook che il bravissimo Giuseppe Vignieri è il protagonista di “Cometa (o del rumoroso silenzio)”, film di Alberto Francesco Culotta interamente girato a Cefalù. Nel cast, tra gli altri, figura anche l’attrice castelbuonese Clelia Cucco.

L’appuntamento per la prima proiezione del lungometraggio è per mercoledì 24 dicembre alle ore 17.00 presso il cinema Di Francesca a Cefalù.

Sinossi

In un piccolo paese di mare, sulla costa siciliana, un ragazzo passa le giornate registrando i silenziosi suoni della natura con una vecchia apparecchiatura. Spiega ai bambini come si creano le nuvole e racconta a un suo piccolo amico cieco le biografie che inventa di alcune nuvole. La gente del posto – dedita a faccende ben più concrete – lo chiama Cometa.

Note di produzione

Girato interamente a Cefalù, sulla costa siciliana, in una decina di giorni dell’ottobre 2013, Cometa è stato ultimato soltanto nell’ottobre 2014. L’originale soggetto ha portato a una sceneggiatura che è stata discussa, migliorata e analizzata nella sua fattibilità da tutto il gruppo che ci ha successivamente lavorato. La ricerca degli attori e delle location è durata una settimana circa. I vari set – interni ed esterni – non hanno richiesto particolare lavoro. Un caso a parte è la casa del protagonista, allestita per l’occasione partendo dalle indicazioni della sceneggiatura. Il Teatro Comunale S. Cicero si è prestato perfettamente, nella sua piccola bellezza, per le scene oniriche, come la spiaggia deserta del lungomare, dove sia Valerio Mirone che Gloria D’Acquisto hanno potuto esprimersi liberamente. La fotografia è stata curata da Nanni Culotta e volutamente fotografica, spesso sovraesposta, per estrapolare ancor di più dal tempo la vicenda narrata, resa già lontana e altra dal bianco e nero. L’andamento lento, richiesto dalla storia stessa, ha trovato espressione nei lunghi piani sequenza e nei quadri fissi. Il missaggio audio, infine, ha messo in evidenza il punto narrativo di Cometa: i rumori di fondo della città, della natura, delle stanze che quotidianamente abitiamo, che ci danno sicurezza, si fanno evidenti e presenti all’attento orecchio del protagonista – e a noi spettatori – per lasciarci completamente nell’imbarazzante silenzio del tragico finale. Cometa è stato un esercizio con il quale alcuni amici si sono voluti misurati, nell’ottica di creare un gruppo di lavoro capace di affrontare la sfida del linguaggio audiovisivo, o cinematografico se vogliamo. A partire dalla scrittura per finire con il missaggio audio, ogni passaggio della convenzionale filiera di una produzione professionale è stata affrontata per quello che competenze, tempi e materiali permettevano, con mezzi di fortuna e amichevoli partecipazioni. L’esperienza – proprio con i suoi limiti e difetti – è un punto di partenza per le successive produzioni, un esempio visibile a cui tornare per migliorarsi.

CAST ARTISTICO

GIUSEPPE VIGNIERI cometa
CLELIA CUCCO ragazza
MAURO MORMINO giovane professore LUIGI MESSINA bambino cieco
SANTO ILARDO giuseppe
ANGELO CUCCO giovanni
GAETANO CINQUEGRANI antonio PINO LO PRESTI uomo col giornale SARO CURCIO uomo alla televisione MARIA DI FRANCESCA donna in nero GABRIELE CASSATA bambino ANGELO CASTIGLIA bambino FEDERICA SPINOSA bambina VINCENZO SPINOSA bambino VALERIO MIRONE suonatore di guzengh GLORIA D’ACQUISTO ballerina

CAST TECNICO

ALBERTO FRANCESCO CULOTTA regia
ALBERTO FRANCESCO CULOTTA, MARCO WOLF IACONO sceneggiatura MAURO MORMINO, GIUSEPPE ZAFFIRO collaborazione ai dialoghi
NANNI CULOTTA direttore della fotografia
DAVIDE THEBEUN CESARE fonico di presa diretta
MARCO WOLF IACONO, ALBERTO FRANCESCO CULOTTA montaggio ISABELLA CACIOPPO costumi
VALERIO MIRONE musiche
TERESA CACIOPPO edizione
RAFFAELE D’ANNA organizzazione generale
MARCO WOLF IACONO assistente alla regia
CETTY MESSINA | STUDIO10 fotografie backstage
DAVIDE THEBEN CESARE post produzione audio
GIANLUCA CRISTINA post produzione video

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.