Gli asini conquistano anche Campofelice

[SICILIAINFORMAZIONI] Se chiediamo a un milanese se ha sentito parlare del sindaco di Castelbuono, probabilmente vi risponderà, con un sorriso sulle labbra: chi, quello degli asini? Mario Cicero, 50 anni, è diventato una star grazie ad una ?genialata?: per dieci anni primo cittadino del gradevole paesino del Palermitano, una delle tante ?perle? del paesaggio siciliano, ha affidato agli asini la raccolta dei rifiuti urbani.

Si è guadagnato così la notorietà grazie ad un?idea che ha fatto il giro del mondo: preferendo gli asini agli spazzini, ha risparmiato un sacco di soldi nel servizio di raccolta dei rifiuti. Non  è stata una passeggiata per Mario Cicero, è bene precisarlo.  L?hanno sfottuto a sangue, ma lui non si è fatto smontare: mentre altrove si affrontavano  con ogni mezzo, anche con colpi proibiti, i sostenitori dei termovalorizzatori e delle discariche, e si dibatteva sulle strategie più efficaci per attuare la raccolta differenziata, Mario Cicero mandava in giro nelle stradine, gentili ma strette, della sua Castelbuono,  gli asini. Una cosa inaudita, insopportabile, per i suoi detrattori, che hanno ingaggiato segugi armati di macchina fotografica per immortalare i pazienti animali nel momento in cui espletavano i loro bisogni fisiologici e, perciò, invece che ripulire, sporcavano. Ma non è bastato immortalare la l?evacuazione degli asini per avere ragione di Mario Cicero. Che è un uomo di tenace ingegno.

La guerra di Castelbuono l?ha vinta lui, tanto che, concluso il suo decennio da primo cittadino di Castelbuono, si è trasferito a Campofelice di Roccella, dove il sindaco l?ha nominato assessore, e ha esportato gli asini. Non quelli di Castelbuono, s?intende, che sono rimasti a fare il loro lavoro con la consueta diligenza, ma altri asini.

Nella sua nuova residenza amministrativa, la novità è stata accolta con curiosità ed interesse.Nessuno ha avuto il coraggio di mettersi di traverso. Gli asini hanno conquistato i cittadini di Campofelice, così come conquistarono quelli di Castelbuono, magari dopo un primo momento di perplessità.

?Lo so bene che è difficile da ammettere, ma devono rassegnarsi: gli asini sono la soluzione migliore per pulire le piccole città?,  puntualizza Cicero, senza nascondere la sua soddisfazione. ?La raccolta differenziata è passata dal 15 al 35 per cento. Lo spazzamento affidato agli asini è indiscutibilmente il più efficiente ed economico sistema di raccolta dei rifiuti?.

?Lei ne è davvero convinto, assessore Cicero? Quali affari le hanno affidato, a parte gli asini?

?Ho la delega per l?ambiente, i lavori pubblici, l?urbanistica ed il personale a Campofelice?.

Ma sono gli asini la sua cura prevalente?

?Mi occupo di ambiente, non potrebbe essere diversamente. Gli asini svolgono anche un compito ?educativo?. Quando passano gli asini, nessuno ha il coraggio di gettare a terra una cicca di sigaretta, e se capita, la cicca viene raccolta  per gettarla  nel cesto?.

L?asino, infati, si ferma ed aspetta?

?No, è il cittadino che aspetta l?asino??

E i costi sono davvero inferiori?

?Non c?è dubbio. A Campofelice gli asini costano duemila euro l?anno, si spendevano cinque o seimila euro?

E gli asini che cosa ne pensano? E? un lavoro duro?

?Lei si sbaglia, più lavorano e meglio se la passano, è un meccanismo virtuoso. Sembrano nati per fare questo lavoro. Non si lamentano mai. E poi chiunque può accompagnarli ed aiutarli a fare bene, anche un disabile?In pratica non costano niente e si riproducono. E? l?uovo di Colombo?.

Lei è diventato famoso per gli asini, lo sa?

?Certo che lo so, quando ero sindaco di Castelbuono sono diventato, di fatto, il ministro degli Esteri delle Madonie. Ho creato una rete di relazioni, ho fatto conoscere i nostri Paesi ovunque nel mondo??.

Grazie agli asini?

?Beh, non solo, veramente. Forse gli asini mi hanno aiutato, me ne sono servito. Ma ho avuto fortuna?Grazie a Sant?Annuzza. Mario Cicero è conosciuto come ?santannuzza?. Sono inteso così a Castelbuono?.

Gli asini e Sant?Anna. Non le può succedere nulla.

?Proprio così?.

 

1 commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.