Gli attivisti del M5S di Castelbuono propongono “Il Baratto Amministrativo”

Dal blog Castelbuono 5 Stelle

Sulla scia delle iniziative e delle proposte messe all’attenzione dei nostri amministratori locali, da parte degli attivisti del M5S – Meetup “Il Grillo di Castelbuono”. Con protocollo n° 13056 del 11 Agosto 2015 abbiamo provveduto a proporre un’iniziativa attraverso la quale qualsiasi amministrazione pubblica puo’ (e deve) venire incontro alle difficoltà economiche che affliggono diversi cittadini.

Dopo la proposta del  “Question Time del Cittadino” e dell’istituzione dell’Organismo di Composizione delle crisi da sovraindebitamento, ai sensi dell’art. 15 della legge n.3 del 2012 – Legge “Salva Suicidi” (queste sono le più recenti delle proposte sulle quali si attendono sia applicazione che risposta da parte di questa amministrazione impegnata forse in un tipo di politica molto approssimativa e disattenta alle esigenze dei cittadini), oggi proponiamo “Il Baratto Amministrativo”.

Ovvero l’applicazione dell’art. 24 della Legge 164 del 2014 (Sblocca Italia) che permetterebbe ai cittadini in difficoltà, i quali risultano morosi o inadempienti rispetto anche al pagamento dei tributi comunali.

Riportiamo di seguito la nostra proposta ed il Regolamento per l’applicazione di tale proposta:

Gli attivisti del M5S – Meetup Il Grillo di Castelbuono