Gli studenti del Tedaldi celebrano la memoria e riflettono sul presente

In occasione della Giornata della memoria, gli studenti dell’IIS Luigi Failla Tedaldi hanno deciso di dedicare l’assemblea d’istituto, prevista per venerdì 27 gennaio, al “Giorno della Memoria”, al tema della Shoah e al significato storico dei campi di sterminio.
Un incontro per riflettere sul passato ma anche sul presente: prenderà parte all’incontro infatti anche un referente dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, che arricchirà i temi dell’assemblea sulla scorta della propria esperienza .
“In questa data così importante- scrivono i rappresentanti degli studenti dell’istituto – abbiamo deciso di condurre una riflessione che ha come fine ultimo sensibilizzare i nostri compagni su temi quali: le stragi del Mediterraneo, la guerra civile della Siria, le minoranze etniche dei Royingya, i genocidi del XXI secolo affinché il giorno della memoria non venga strumentalizzato, divenendo il giorno della falsa coscienza e della retorica, ma un tramite attraverso il quale collegare quel ricordo con gli stermini di massa, di cui siamo tuttora complici nel presente. Cercando di sconfiggere quell’indifferenza che ha reso allora possibili i campi di sterminio.”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.