“Grande Castelbuono”. I nuovi dati della differenziata frazione umida

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO] Ancora una volta la comunità di Castelbuono raggiunge gli obiettivi prefissati per mantenere e contribuire al rispetto dell?ambiente e alle buone pratiche per una politica ecosostenibile.
Qui di seguito elenchiamo alcuni dati che significativamente dimostrano la sensibilità dei cittadini di Castelbuono nel portare avanti la raccolta differenziata dei rifiuti.
I dati che rappresentiamo si riferiscono alla frazione umida e confrontando i giorni di raccolta prima di togliere i cassonetti dalle zone extra urbane e dopo si notano i risultati raggiunti.
I lunedì si raccoglievano 2.800 Kg circa, senza cassonetti 5.660 Kg. I giovedì 3.330 Kg, ora 8.410 Kg. Sabato da 2.990 Kg, siamo passati a 5.590 Kg. con un risparmio medio settimanale di quasi ? 700,00 (euro settecento/00) che moltiplicato per un anno portano ad un risparmio di quasi ?. 40.000,00. (euro quarantamila/00)
Il Sindaco Mario Cicero dichiara che se continuiamo su questo percorso, sicuramente nei prossimi anni non vi sarà l?esigenza di aumentare la TARSU; l?ultimo aumento si è fatto nel 2008, anzi si può pensare come ridurla, considerato che siamo già alla copertura del 100% del servizio.

Il Sindaco di Castelbuono
Mario Cicero

1 commento

  1. Mi chiedo, e chiedo a chi di dovere, in base alle dichiarazioni succitate, come potrà ridursi la TARSU, considerato che Castelbuono rimane attualmente in un profilo medio di costo rispetto agli altri comuni delle Madonie, così come dichiarato in molti comizi dal candidato Peppe Norata grazie alle Addizionali Comunali Energetiche. Come, l’attuale sindaco ed il futuro, pensano di ridurre tale tassa, se a causa del decreto legge del 2 marzo scorso che ha determinato l’abrogazione, anche per le Regioni a Statuto Speciale, dell’art.6 (del decreto-legge 28 novembre 1988, n. 511) e dell’addizionale all’accisa sull’energia elettrica per i comuni e le province? 

    Quanto la cosa potrà influire sulla TARSU o se eventualmente non influirà affatto?

    Il sottoscritto dopo aver ascoltato le dichiarazioni del candidato sindaco Peppe Norata, sui dati economici del costo di gestione dei rifiuti, “aiutati” dalle Addizionali Energetiche. Ha fatto delle ricerche su internet che hanno portato ai risultati che potete leggere a questo indirizzo: 

    https://www.facebook.com/notes/il-grillo-castelbuonese/soppressa-addizionale-comunale-su-energia-elettrica-sicilia/229120270526669

    In cui tra l’altro, da cittadino, chiedevo, appunto, se la cosa ci riguardasse o meno e che conseguenze avrebbe, sulla gestione dei rifiuti, per il futuro. La medesima cosa che chiedo anche qui.

    Inoltre mi piacerebbe sapere se la politica di eliminazione dei cassonetti a Castelbuono sia stata adottata in tutto il territorio Castelbuonese. Perché alla data di oggi non credo sia così. Poiché in zona San Guglielmo, di fronte il Romitaggio, vi sono ancora 3/4 cassonetti (i quali oggi 1° Maggio erano pieni di rifiuti indifferenziati).

    La raccolta differenziata non è stata ulteriormente aumentata, proprio per evitare la presenza di queste “mini-discariche” a cielo aperto? 

    Ma forse c’è una spiegazione plausibile, spero che verrà dato un chiarimento anche in tal senso!

    Alla prossima…naturalmente!

    Il Grillo Castelbuonese

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.