Grande Ypsi, Kepha 2.0 – Ypsivolley 0-3

[Riceviamo e pubblichiamo] KEPHA 2.0 – YPSIVOLLEY 0-3 (15-25, 21-25, 16-25)

Kepha2.0: Tamburo, Serio, Allegra, Puleo, Perilli, Cangelosi, Lupo R., Piscitello, Lupo I.F., Grisanti, Di Cristina, Cirincione (L), Ait Hammon )L2). All. Luigi Ilardo
YpsivolleY: Gugliuzza, Schicchi, Mazzola, Mammano, Di Gangi, Barreca, Ciceo, Munfuletto, Mazzola, Cascio (L). All. Roberto Mitra
Arbitro: Giuseppe Faranna di Palermo

Partita di rara intensità quella vissuta sabato scorso a Cefalù che ha visto sfidarsi due ottime squadre che hanno offerto un bello spettacolo per il pubblico.
Alla fine ha vinto l’Ypsi, mettendo in campo una maggiore solidità, ma la Kepha ha dimostrato di essere una squadra che darà del filo da torcere a molti.

I tre parziali sono molto simili tra loro con le Ypsine che riescono a partire forte, concentrate fin dai primissimi punti e si guadagnano un vantaggio che poi riescono a tenere fino alla fine.
Una partita molto sentita da entrambe le compagini anche per via della presenza di Gugliuzza, palleggiatrice che lo scorso anno militava nella kepha in serie D, e che questa stagione ha scelto di giocare per l’Ypsi.

Grande gara per il libero Cascio, autrice di alcuni interventi formidabili, così come dei centrali Di Gangi, miglior attaccante del match e di Barreca che chiude le porte con una serie di muri che limitano il pur buon attacco delle padrone di casa.

La Castelbuonese ribadisce il primato in classifica e si gode le vacanze natalizie in attesa della ripresa nel 2016 dove dovrà però confermare quanto di buono visto in queste tre giornate di campionato.
Una classifica sorprendente quella delle ragazze di Castelbuono, considerando la giovane età e sopratutto il fatto di essere una neopromossa in questa categoria, ennesima dimostrazione del bel lavoro che sta facendo la Società madonita nonostante gli incredibili disagi che queste ragazze stanno sopportando per via della mancata concessione della Palestra del Liceo che ancora oggi viene utilizzata solamente la mattina dalla scuola.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.