Guida ai primi 10 giorni nella nuova casa

Guida ai primi 10 giorni nella nuova casa

Dopo aver cambiato casa sono molte le incombenze da rispettare e le cose da fare: risanamento degli ambienti, scelta dei mobili, degli arredi da illuminazione e la messa in regola di tutto ciò che una casa prevede a livello amministrativo e non. Traslocare, in provincia o in grande metropoli, in Sicilia o in Lombardia, è sempre fonte di difficoltà, imprevisti e novità, specialmente nei primi 10 giorni post trasloco.

Burocrazia da tenere sotto controllo durante un trasloco

Traslocare vuol dire anche affrontare tutta una serie di incombenze burocratiche: dopo la firma di un contratto per la nuova casa, che sia stata acquistata o affittata, bisogna affrontare molte incombenze, che bisogna tenere costantemente d’occhio. Spesso le procedure burocratiche rallentano lo stanziamento delle persone nelle abitazioni: tra allacci di luce e gas, cambio di residenza con comunicazione alle Poste, alla previdenza, alla sanità e all’Agenzia delle Entrate, sono molte le questioni da tenere a mente.

Tutte queste operazioni sono importanti al fine di evitare sanzioni o incorrere in ritardi circa la ricezione di documenti o informazioni preziose. Spesso molte procedure si possono svolgere anche online, accelerando quindi l’intero iter. Per questo il primo passo dovrebbe essere quello di dotarsi di una connessione web, perfino senza una rete telefonica fissa: esistono difatti sul mercato player come Linkem, ad esempio, che permettono di avere internet per la casa nuova anche senza un telefono tradizionale. La connessione ci aiuterà a gestire tutte le altre pratiche, trampolino di lancio ideale per i primi 10 giorni di trasloco. 

Arredamento e nuove amicizie

Per quanto riguarda la mobilia è bene decidersi circa gli elementi basilari come cucina, tavolo e sedie, consolle bagno e camera da letto. Nella scelta di questi mobili è bene tenere a mente che è essenziale rispettare lo spazio a disposizione, cercando di evitare ciò che non occorre realmente e ponderare gli acquisti senza buttarsi a capofitto sul primo articolo che ci aggrada. Via libera quindi alla fantasia, giocando con le giuste luci ed i giusti colori. È bene circondarsi di cose che ci piacciono, anche seguendo qualche consiglio online, senza eccedere però in abbinamenti pacchiani e fuori tema, magari spinti da un prezzo consistentemente basso: ogni angolo di casa dovrà essere arredato a nostro gusto.

Un consiglio chiave da seguire quando si cambia casa è quello di socializzare con i vicini.
Conoscere i componenti del condominio e il portiere (nel caso in cui ci sia) è fondamentale per una corretta condivisione degli spazi comuni e per mantenere buoni rapporti con il vicinato.
Un’idea valida potrebbe essere quella di organizzare una cena o rinfresco d’inaugurazione.
Condividere dei momenti belli intorno ad una tavola o con la compagnia di buon cibo, è un modo immediato per trasmettere fiducia e sintonia tra le persone.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.