I.C. “Minà Palumbo”. A scuola di cittadinanza digitale con Lirio Abbate

Il 19 febbraio u.s., le classi seconde dell’Istituto Comprensivo “Minà Palumbo” di Castelbuono hanno incontrato in video-conferenza il nostro concittadino giornalista e scrittore Lirio Abbate, per una conversazione-dibattito sul tema “Informazione e fake news”.

Quest’anno l’Educazione civica ha avuto un nuovo spazio nella scuola, è diventata una vera e propria disciplina che viene insegnata e valutata a partire dalla scuola dell’infanzia, e ha tre nuclei: Legalità e Costituzione, Sostenibilità ambientale e Cittadinanza digitale. Proprio all’interno di quest’ultimo segmento, abbiamo organizzato delle unità didattiche per i ragazzi della seconda media che trattano proprio questo tema molto importante.

Abbiamo compreso ancor di più oggi, con l’autorevole presenza e lezione del nostro prestigioso ospite, la determinante peculiarità di questo argomento. La libertà dell’informazione infatti, enunciata e protetta dall’art. 21 della nostra Costituzione, è un bene essenziale, fondamentale per creare cittadini educati ai valori della democrazia e della partecipazione. Ma le più giovani generazioni sono poste di fatto di fronte ad un “regno della liberta” come è stato più volte definito, il Web, dove se sono tante le possibilità di “navigare” e conoscere, sono tanti anche i pericoli; essi vanno riconosciuti, per poterci difendere e crescere come cittadini consapevoli e capaci di scegliere una corretta informazione.

I ragazzi hanno apprezzato questo momento di approfondimento e hanno dimostrato, attraverso le loro domande, che è un tema che li appassiona e che già da giovanissimi sanno chiedere, sanno riflettere, sanno confrontarsi. E’ stato un bel momento di crescita per tutti.

Mimma Conoscenti