I ?Cchinnicchennacchi? dicono la loro?

LA MASCHERA NASCE?CRESCE?VIVE INSIEME A NOI
TANTI GLI SFORZI, I SACRIFICI, LE NOTTATE DI OGNUNO
MA TRATTATI COSI? PER NON AVER LECCATO A NESSUNO!!!!!

Dopo il dibattito maturato in questi giorni, volevamo chiarire che noi gruppo “I cchinnicchennacchi” non ci scagliamo contro tutto e contro tutti, ma vogliamo mostrare la realt? dei fatti. Da che mondo e mondo, la critica c?? stata sempre e sempre ci sar?, infatti se costruttiva, ? servita anche a veicolare il progresso e la democrazia. Il giudizio della giuria, come certamente ? stato chiaro agli occhi della gente , ? insindacabile, e come tale va rispettato e accettato. Nello stesso tempo, per?, non si pu? non tenere conto di quanto il popolo che nell’etica comune, e quindi anche in quella sociale, ? ?sovrano?, ha voluto riservarci mostrando veramente e sinceramente di gradire. Pensiamo di avere colto nel segno e centrato lo spirito del Carnevale e del Veglione che ? poi quello di far ridere, sorridere, riflettere, pensare e quant’altro. L?atteggiamento nostro deriva dal fatto che un dirigente di un altro gruppo ?a buon intenditore poco parole? un attimo prima che il proprio gruppo andasse in scena, ha passato ?in rassegna? la giuria con espressioni tipo “peppine m’arraccumannu ca maschera bona ?? cosa che al festival di Sanremo sarebbe stato motivo di esclusione. Ora ci potrete dire ma che c’entra il festival di sanremo? Lo spiego subito. Il veglione, per il castelbuonese ? come il festival per il sanremese. Pensiamo comunque che quanto accaduto sia inaccettabile e merita una giusta critica.
Per concludere con ironia ci sentiamo di fare un regalo alla giuria:
– A Mario Gugliuzza, che ? uno alla mano, abbiam pensato di regalare un vocabolario di italiano
perch? capisca ? ?ci perdoni Maria? ? il significato di scenografia
– Ad Anna Sferruzza, capitano di giornata, abbiam pensato di regalare il libro de ?La bella addormentata?
perche col suo giudizio sopraffino non si faccia influenzare dal cugino.
?Anna Sferruzza appena arrivavi o vigliuni ppi dormiri a seggia l?attruvavi commira e perfetta
Peppin? sduvigliami tu aura di isari a paletta?.
– Maestro Peppinello, quel che hai fatto non ? bello, con un saluto e una carezza hai votato da monnezza. L’amicizia vera e pura ha oscurato la bravura.
A parer nostro i Giullari di Corte hanno meritato il primo premio, complimenti a loro; mentre sulle altre posizioni ci sarebbe da ridire perch? sbagliare ? umano ma perseverare ? diabolico. Per quanto ci riguarda, polemica chiusa. Un saluto e un baciuzzu a pizzicanneddra.

IL GRUPPO ?I CCHINNICCHENNACCHI?