I Gattopardi: “Tumminello mette le mani nelle tasche dei cittadini”

L?amministrazione Tumminello mette le mani nelle tasche dei cittadini e delle imprese. Alla faccia degli slogan del periodo elettorale del sindaco che prometteva mare e Monti… D?altronde questo è il frutto di una miopia politica che dopo un?estate di spese facili sono costretti per contenere i costi di gestione ed il rischio del patto di stabilità a tassare i cittadini .
L?amministrazione Tumminello sta tentando si alzare l?aliquota IMU, un?ulteriore tegola che si abbatte sulle famiglie, le attività commerciali e artigianali, già pesantemente colpite dalla crisi. L?amministrazione comunale – continua Vincenzo Allegra – ha il dovere di attenuare la pressione fiscale sui propri concittadini , in un momento di difficoltà economica le famiglie e le attività commerciali e artigianali devono essere sostenute e non colpite.
Inoltre è giusto garantire sostegno, anche attraverso agevolazioni individuale, ai soli cittadini e alle sole famiglie che realmente si trovano in condizioni di difficoltà economiche e di disagio sociale, come famiglie che non riescono più a mantenere i propri figli a scuola e all?università. Quindi, riteniamo fondamentale, visto che la legge lo consente, che il Comune applichi le aliquote minime. In un momento economico così difficile per l?Italia e per i Comuni in particolare, il buon esempio lo debbono dare i politici locali.
Per cui ci permettiamo di avanzare alcune proposte :

A) la razionalizzazione delle spese, come il taglio del 50% del gettone di presenza del Sindaco e della Giunta ed dei Consiglieri comunali e la riduzione del numero degli Assessori. E? impensabile che mentre i Sindaci si lamentano dei tagli governativi poi si spendano soldi pubblici per retribuire le ?presenze? in consiglio comunale o lo stipendio di Sindaco ed Assessori che esercitano varie attività remunerate .
B) Eliminazione dei capitoli di spesa riservati ad eventi culinari, ricreativi e podistici, la cui organizzazione potrebbe essere affidata ad una gestione privata o coperta dalle normalissime sponsorizzazioni. Sarebbe opportuno ed esemplare eliminare questi costi creando un piccolo fondo economico destinato ai servizi sociali, alla manutenzione delle strade cittadine e l?aiuto di mantenimento allo studio per famiglie in stato di disagio , ecc…
C) Aumento delle entrate attuando progetti Regionali ed Europei .
Dal canto nostro, in quanto forza civica attenta al bene della collettività, invitiamo il Sindaco e l?Amministrazione di Castelbuono ad applicare il Regolamento sulle esenzioni che permette a tutti i comuni di risparmiare l?attuazione di quest?odiosa, quanto ingiusta, imposta ai propri cittadini. Vista l?importanza del tema trattato, ci riserviamo di intervenire in maniera più approfondita sulla modalità e sulle risultanze nel proseguo .

I Gattopardi Sicilia
Vincenzo Dott. Allegra

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.