I granata espugnano anche il Grisone di Termini Imerese 0 a 2

[POLISPORTIVACASTELBUONESE.COM] Termini Imerese, giornata soleggiata al Grisone, tribuna centrale con sostenitori imeresi e quella laterale con almeno 100 tifosi granata, si affrontano i locali che sono in zona play-out e i granata  primi in classifica, mister Vassallo deve  fare a meno dello squalificato D?Oca e degli indisponibili Tumminello, Prestianni, A. Cicero, A. Città, G. Antista.

Turn over, dopo la vittoria di Coppa Sicilia a Catania e quindi riposano Occorso, P. Graffagnino, Corradino, Giordano, al loro posto  subentrano Ficcaglia, Terzo, G. Graffagnino, G. Cicero.

Gara dura e difficile sin dall?inizio con i locali che sembrano più in palla dei ragazzi castelbuonesi, ma al 30° per una reazione viene espulso il centravanti imerese Rosso, per avere scalciato un tifoso accanto alla rete di recinzione e poi anche il dirigente ospite Cammarata. Finisce il primo tempo con occasioni con il contagocce per entrambe le squadre.

Nel secondo tempo i locali continuano a lottare su ogni pallone e a volte entrano duri oltre il limite del regolamento, con un arbitro molto modesto e senza carattere, che inizia a distribuire cartellini gialli e rossi, la Termitana 1952 rimane in 9 uomini.

Iniziano a fioccare  diverse occasioni per i granata con S. Antista, F. Città, Arena, Capizzi. Per proteste verrà espulso anche il nostro difensore Accetta e poi, subito dopo, un altro calciatore della Termitana 1952.

Forcing finale dei ragazzi castelbuonesi che iniziano ad attaccare nonostante diverse strepitose parate del portiere imerese, Nasca, ma all?80° su un cross pennellato di Benny Capizzi dalla sinistra, vola più in alto di tutti capitan Città che spedisce di testa all?incrocio dei pali per lo 0 a 1, delirio sotto la tifoseria  granata.

All?85° dopo uno scambio di Arena con l?inesauribile Zafonte che entra in area e trafigge l?incolpevole Nasca sul proprio palo, partita chiusa e 3 punti importantissimi per i ragazzi del presidente Capuana che rimangono appaiati al Casteldaccia che ha vinto 3 a 0 con il Mistretta.

Sabato al Luigi Failla match clou tra i granata della Pol. Castelbuonese  e i messinesi della  Pol. Acquedolcese, appena dietro le due capoliste.

Formazione: A. D. Pol. Castelbuonese 1965: G. Cicero, Zafonte, Ficcaglia (75° Giordano), Terzo, Accetta, G. Graffagnino, Castellini (88° P. Graffagnino), Arena, Capizzi, S. Antista, F. Città (86° Cusimano); a disp. Occorso, Mazzola, Corradino, Felice; All. G. Vassallo.

Marcatori: 80° F. Città, 85° Zafonte.

Arbitro: Fortunato della sez. di Palermo.

Espulso: Accetta, ammoniti: Zafonte, Ficcaglia, Terzo, Castellini, Arena.