I ristoratori si uniscono in un’associazione. L’obiettivo “salvaguardare i canoni della gastronomia locale”

[ILCALEIDOSCOPIO.INFO – Giuseppe Spallino] I ristoratori castelbuonesi hanno deciso di mettere da parte il campanilismo e si sono uniti un’associazione al fine «favorire l’affermazione di tutte le attività di produzione e di servizio collegate o interessate al mondo della ristorazione».

Dopo un anno d’iniziative, i ristoratori hanno ufficialmente formato il sodalizio, “Asssociazioni Ristoratori di Castelbuono”, ed hanno eletto loro presidente Natale Allegra (Antico Baglio), vicepresidenti Salvatore Baggesi (Romitaggio) e Giuseppe Carollo (Nangalarruni), segretario Filippo Botta (Masseria Rocca di Gonato), consigliere Giovanni Barreca (Don Jonh) e presidente onorario il giornalista Ivan Mocciaro. Le altre strutture che hanno aderito sono: Al Castello, Rua Fera, Cicas, U Trappitu, La Pergola, Doc and Oil, Vecchio Palmento, Palazzaccio, La Lanterna, La Tavernetta e Relais Santa Anastasia.

L’associazione non ha scopo di lucro ed ha redatto uno statuto in cui si prefigge di «salvaguardare e diffondere i canoni della gastronomia castelbuonese; favorire la conoscenza delle ricette della cucina castelbuonese, nel rispetto delle specialità locali; favorire l’interscambio culturale e professionale tra operatori e tra operatori e la collettività; promuovere la conoscenza della produzione enogastronomica castelbuonese e del territorio siciliano». Inoltre vorrebbe «realizzare e diffondere strumenti e metodi didattico-formativi orientati all’aggiornamento, alla riqualificazione ed alla crescita professionale dei ristoratori e dei loro dipendenti, e di quanti vogliano intraprendere l’attività di formazione del settore; ideare, promuovere e partecipare ad eventi, attività ed iniziative in Italia ed all’estero che possano contribuire ad incrementare ed ottimizzare i rapporti tra il mondo della ristorazione, delle produzioni enogastronomiche e le istituzioni in genere, aziende, enti, altre associazioni, ecc.».

Soddisfazione per l’inizio di questo cammino la esprime il neo-presidente Allegra: «In questo periodo di crisi, abbiamo sentito, nonostante l’aumento delle tasse, di dare delle risposte ai cittadini per il bene del paese».

1 commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.