Il capogruppo dell’Ncd Fabio Capuana presenta un’interrogazione sui gravi atti vandalici

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO]

Al Sindaco

p.c. al Presidente del Consiglio Comunale

al Segretario Generale

 

OGGETTO: Interrogazione con risposta orale al prossimo Consiglio Comunale.

 

Il sottoscritto Vice Presidente del Consiglio Comunale e Capogruppo del Nuovo Centrodestra Fabio Capuana

 

PREMESSO

 

che già in data 22 aprile 2013, rappresentavo in un’analoga interrogazione gravi atti vandalici perpetrati nel  nostro paese che meritavano la massima attenzione, quali il danneggiamento dello scuolabus e l’imbrattamento mediante vernici spray di alcuni muri del Castello, oltre ad altre azioni di distruzione dei beni altrui per puro divertimento o incuria che delineavano un profondo segno di inciviltà e lanciavano un segnale di allarme per la nostra comunità;

che negli ultimi giorni abbiamo assistito al deturpamento di tre insegne commerciali del centro storico, delle serrature di alcune abitazioni nella zona di piazza Parrocchia, di una fontana adiacente all’Arco Sant’Anna, all’incendio di due macchine nei pressi della momentanea sede dell’Ufficio postale le cui cause sembrano di natura dolosa;

l’impetuosa escalation sopra citata, indica chiaramente un innalzamento della criminalità nel nostro centro, le cui motivazioni vanno ricercate dalle forze di polizia che sicuramente sapranno avviare le dovute indagini, ma va intrapreso un percorso di sicurezza allo scopo di arginare tale fenomeno con provvedimenti adeguati allo scopo di proteggere la nostra popolazione e le attività commerciali prese sempre più di mira, oltre ai beni culturali della nostra comunità.

 

CHIEDE

 

di conoscere gli interventi urgenti che vorrà intraprendere l’Amministrazione per la repressione degli eventi di turpiloquio sopra citati, valutando l’opportunità di attivare un eventuale servizio di videosorveglianza nei punti nevralgici della nostra cittadina, come strumento di prevenzione e deterrente ad ulteriori atti teppistici e di vandalismo. Il tutto soggetto alle vigenti norme circa la privacy;

di valutare una mappatura di eventuali punti nevralgici nei pressi di obiettivi sensibili e punti di interesse pubblico e culturale da porre sotto sorveglianza;

se saranno inoltre intraprese ed incaricate eventuali ditte per il ripristino della storica fontana adiacente all’Arco Sant’Anna.

 

Castelbuono, lì 07/11/2014.

 

IL VICE PRESIDENTE

Fabio Capuana