Il Comitato per il NO – Castelbuono ringrazia i cittadini castelbuonesi: “Ha vinto la Democrazia e la Partecipazione”

In una stagione dominata dalla crisi della politica e della rappresentanza, riteniamo straordinaria la risposta in termini di partecipazione del popolo italiano.Oltre 30 milioni di italiani hanno espresso in maniera consapevole il loro voto, delineando una netta bocciatura della riforma costituzionale. Un voto al quale, per responsabilità diretta del Presidente del Consiglio, va attribuito anche un valore politico.

I componenti del Comitato per il No ringraziano tutti i 4.429 cittadini castelbuonesi che domenica scorsa hanno partecipato alla consultazione referendaria, sia quelli a sostegno della riforma che i contrari.

Siamo soddisfatti del 55,9% raggiunto dal No, che ha convinto 2.450 cittadini a fronte dei 1.933 sostenitori della riforma.
Siamo a maggior ragione soddisfatti, perché il sì era sostenuto dalla quasi totalità dell’amministrazione comunale con in testa il sindaco Tumminello e dal Partito democratico, principale forza di opposizione, cui non sono mancati i contributi esterni di note deputate e senatrici.

D’altra parte noi abbiamo potuto contare solamente sulla nostra passione che, nonostante la mancanza di risorse e l’oggettiva difficoltà di unire cittadini di diverse aree e idee politiche, ci ha consentito di ottenere questo risultato confrontandoci nel merito della riforma con i cittadini nelle strade e nelle piazze e non nei saloni privati, riscoprendo il valore del confronto democratico e la bellezza della politica, accomunati dall’unico obiettivo che era la difesa della Costituzione.

Pertanto il nostro grazie va a tutti i cittadini che hanno condiviso con noi questo percorso, in particolar modo i più giovani, che a Castelbuono come in tutta Italia, hanno rappresentato la vera forza di questo No, che ha saputo rappresentare il sogno e la speranza di cambiamento.

Il Comitato per il No – Castelbuono

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.