Il Comitato “VOTA SI! Ferma le Trivelle – Castelbuono” ringrazia i cittadini

Il Comitato VOTA SI! Ferma le Trivelle – Castelbuono vuole semplicemente ringraziare tutti i cittadini che domenica scorsa si sono recati alle urne condividendo e comprendendo l’importanza di questo voto, che al di là della sconfitta per il mancato raggiungimento del quorum, è comunque servito a dare un segnale politico importantissimo al governo Renzi che non potrà non tenere conto della volontà di oltre 15 milioni di italiani. 

Siamo fermamente convinti che non c’è sconfitta nel cuore di chi lotta e che chi partecipa vince sempre, per questo possiamo affermare che comunque ha vinto la Democrazia. La stessa per cui le donne e gli uomini della Resistenza hanno combattuto e perso la vita. La stessa, oggi mortificata e derisa da esponenti di un partito che fino a qualche tempo ne faceva bandiera. Non si dice “ciaone” alla Democrazia. La stessa che ha permesso anche a chi non è andato a votare perché cosciente, disinformato o deluso, di poter scegliere. 

E noi, diversamente da chi esulta per il mancato raggiungimento del quorum, rispettiamo chi ha fatto questa scelta. 

Il nostro grazie di cuore va tutto a chi ha onorato il diritto-dovere di sognare un futuro energetico differente, di sognare un Paese non assoggettato al volere delle lobby, di sognare un Paese in cui posti di lavoro siano creati grazie al turismo e alla bellezza dei nostri mari e della nostra isola, e i lavoratori non siamo sottoposti al ricatto tra salute e lavoro. 

Castelbuono anche sta volta ha fatto la sua parte, con i suoi 2.097 votanti e l’89,26% di SI’, nonostante tutte le difficoltà, e per questo ringraziamo tutti i componenti e gli aderenti al comitato che, in maniera trasversale, sin dall’inizio della campagna si sono attivati spontaneamente e con i propri mezzi e risorse per poter svolgere tutte le attività, cercando di dare un punto di vista il più possibile obiettivo e lontano dalle strumentalizzazioni di qualsiasi natura. 

Grazie a tutti! 

Il Comitato “VOTA SI! Ferma le Trivelle” Castelbuono