Il Comune ottiene dei fondi per la ristrutturazione della scuola media ma si ipotizza un nuovo edificio

L’amministrazione comunale ha ricevuto un finanziamento di € 3.400.000 per la ristrutturazione della Scuola Media di Castelbuono e ha immediatamente dato l’incarico a costo zero “all’ufficio speciale per la progettazione (Regione Sicilia)”, guidato dall’ingegnere Leonardo Santoro, per valutarne l’ipotesi di trasformazione.
Da un’analisi costi-benefici, riguardante l’adeguamento sismico dell’Istituto Comprensivo “Francesco Minà Palumbo” di Castelbuono (PA), l’ufficio preposto ha dedotto che sia più adeguato costruire un edificio nuovo, piuttosto che riadattarne uno vecchio, in quanto è possibile dotare la nuova struttura (più sicura) anche di una palestra al chiuso.
Considerando i calcoli, il costo dei lavori di ristrutturazione sarebbe superiore a quello della costruzione di un nuovo edificio e in seguito, della demolizione del vecchio. Lo stesso tipo di studio era già stato effettuato per un’altra scuola di Altofonte.
Adesso l’elaborato riguardante l’Istituto Comprensivo di Castelbuono è stato trasmesso dagli Uffici della Regione a quelli del nostro Comune che invieranno la proposta al Ministero dell’Istruzione, il quale in caso di esito positivo erogherà il finanziamento per la nuova proposta.
Chiaramente è un progetto ancora in fase di valutazione degli uffici preposti infatti in data 7 novembre su iniziativa del Comune di Castelbuono è stato fissato l’appuntamento presso la sovraintendenza ai beni culturali, per discutere del progetto.
Sperando che tutte le strade portino verso la direzione ottimale per la realizzazione di questa meravigliosa opera vi terremo informati sui vari passaggi.

L’amministrazione comunale

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.