Il Consiglio Comunale ha approvato l’adesione alla mobilitazione indetta dall’ANCI Sicilia

[Riceviamo e pubblichiamo] Il Consiglio Comunale di Castelbuono ha approvato l’adesione alla mobilitazione indetta dall’ANCI Sicilia per protestare contro la gravissima situazione economica e finanziaria dei Comuni.

Il Consiglio Comunale di Castelbuono ha approvato con voto favorevole del Gruppo Castelbuono in Movimento e del Gruppo Misto e purtroppo con l’astensione dell’Ulivo per Castelbuono con Unione di Centro, l’adesione alla mobilitazione indetta dall’ANCI Sicilia, per protestare contro la gravissima situazione economica e finanziaria dei Comuni Siciliani.

Riteniamo la suddetta adesione un’azione importante per esprimere una difficoltà economica crescente che gli Enti Locali si trovano a dovere fronteggiare. Non possiamo, infatti, nascondere che i Comuni spesso faticano a sostenere a volte anche le spese di ordinaria amministrazione.

L’unione certamente fa la forza e può dare incisività alle iniziative ed è per questo motivo che abbiamo appoggiato la proposta, nella speranza di riuscire ad essere ascoltati e per far si che siano comprese le gravi motivazioni dei Comuni.
Riportiamo in il documento redatto dall’ASAEL, Associazione Siciliana Amministratori Enti Locali, che ben evidenzia le difficoltà degli Enti Locali.

Il Sindaco del Comune di Castelbuono
Dr. Antonio TUMMINELLO