Il ?debito pubblico castelbuonese”

ANCHE NOI CASTELBUONESI ?IMBROGLIATI? DALLO STATO!

ED IL SINDACO UN ? OSTAGGIO? DELLO STATO!

Il Debito Pubblico Italiano?, un vero  macigno per tutti ,  anche per noi Castelbuonesi!

Il Debito Pubblico dello Stato è attualmente  di circa 2.000 Miliardi di Euro!

Ciò, teoricamente, sta a significare che ogni Italiano , qualora si volesse definitivamente risanare il Debito esclusivamente tramite l? apporto dei cittadini, dovrebbe versare nelle Casse dello Stato circa 33.000 Euro!

Ma attenzione, qualora per assurdo ciò avvenisse, oltre a risultare tragicamente deleterio per l?intera Economia , sarebbe assolutamente scorretto e immorale: una vera Frode  !

Una vera e propria frode finanziaria e morale, in quanto il Debito Pubblico non è stato assolutamente creato dagli Italiani, anzi l?Italiano, cosi come ogni Castelbuonese,  è Creditore verso lo Stato, è lo stato che in realtà deve restituire denaro a noi!

Infatti, il Debito Pubblico non è altro, per la sua gran parte,  la risultante di tutti quei Titoli di Stato ceduti ai cittadini in cambio di ?denaro reale?: ogni cittadino che ha acquistato un Titolo di Stato, è creditore verso lo stato delle eventuali cedole semestrali ( per es. se ha acquistato  BTP) e del Capitale di Rimborso quando il Titolo va in scadenza.  Ogni Castelbuonese, così come ogni altro Italiano e ogni Straniero, che abbia acquistato Titoli di Stato Italiani, è oggi Creditore e non certo Debitore dello Stato!

Far pagare ai cittadini tale Debito, anche fosse solo per una minima parte, è profondamente ingiusto e disonesto . E? come se,  chiedessimo ad un nostro fornitore di materie prime, verso cui abbiamo un debito da estinguere, un suo contributo in denaro per saldare il debito stesso! ;  chiaramente il fornitore ci ?manderebbe a quel paese??

Ma perché oggi , invece, ciò avviene?!  Perché vi è un aumento delle aliquote fiscali? Perché lo Stato ci costringe a versare maggiori Tributi ? Perché le Amministrazioni Comunali hanno alzato le aliquote Imu? Perché, di fatto, proprio noi cittadini stiamo pagando il Debito dello Stato?!

Ciò avviene principalmente, quando lo Stato , deve urgentemente pagare le Cedole e il Capitale di Rimborso  a coloro che hanno investito il proprio Denaro comprando Titoli di Stato.

Ma  non ci sarebbe un? alternativa a tutto ciò? Si potrebbe estinguere il Debito Pubblico percorrendo altre strade più giuste?!  Certamente che si potrebbe:  per esempio, si  potrebbe provare a vendere altri Titoli di Stato  e quindi incassare denaro ?fresco? , ma ciò porterebbe inesorabilmente ad un ulteriore incremento del debito stesso!

Oppure, si potrebbe chiedere un prestito di denaro alla Banca Centrale, ma anche ciò costituirebbe un aumento del Debito !

Un ulteriore leva,  potrebbe essere un ulteriore  taglio delle spese pubbliche,  ma ciò, in qualunque modo si attuasse, comporterebbe di fatto, minor risorse finanziarie a disposizione degli italiani: –  taglio di stipendi pubblici e quindi perdita di potere d?acquisto causando ?blocco? all?intera Economia,  –   minori  Trasferimenti  agli Enti Locali che inevitabilmente si trasformeranno in maggiori Tributi Locali?

Ecco quindi, che il modo più ?semplice?,  seppur più ingiusto,  è usare anche la leva dell? aumento delle Imposte !

Oggi,  oltre ad avere il massimo livello di Debito Pubblico dal dopo guerra, abbiamo indicatori macroeconomici e un differenziale di rendimento con i Titoli di Stato stranieri ( vedi lo Spread tra Btp e Bund Tedeschi) assolutamente sconfortanti !  Tutto ciò, scoraggia gli investitori  italiani e stranieri a comprare Titoli emessi dal nostro Stato, in quanto temono  un eventuale ?default? dell?Italia e quindi l?impossibilità di vedere remunerato il proprio capitale sottoscritto, preferendo comprare titoli stranieri  !

Ecco quindi, che lo Stato è ?costretto? , come ?ancora di salvataggio?, a rifarsi su noi cittadini , chiedendoci un aumento delle Tasse!

Alcuni ?pazzi? dell? Economia, hanno proposto addirittura di annullare del tutto il Debito Pubblico, senza in realtà estinguere tale Debito!   Ma ciò non sarebbe altro che la scelta più immorale e pericolosa ! : infatti significherebbe che ogni Creditore Italiano rinuncerebbe al proprio Credito!, così come ogni Investitore Straniero:  e chi  comprerebbe più titoli di Stato Italiani ?!! ?

L?ipotesi di uscire dall? Euro e quindi tornare ad emettere una Nostra moneta, senza quindi un incremento del Debito ma magari col rischio d? Inflazione, è al momento da escludere  in quanto  avrebbe vari aspetti tecnici da valutare attentamente .

Ad oggi, l?unico modo per uscire dalla Crisi, per risanare il Debito in maniera corretta e sana per tutti , è puntare sulla Crescita. Malgrado l?attuale aumento delle Imposte, malgrado la concorrenza sfrenata di popoli emergenti, malgrado la ridotta circolazione di moneta, essa è l?unica arma che abbiamo: Crescere ! produrre beni  migliori ed alternativi ! stanziare denaro pubblico solo verso attività produttive! Puntare maggiormente sulla ricerca tecnologica!

Anche i Comuni, potrebbero nel loro piccolo, aumentare la Crescita, incrementando il potere d?acquisto dei propri cittadini, grazie all?emissione di una Moneta Locale complementare all? Euro e da usare per gli acquisti locali.

Solo aumentando la Crescita e quindi il reddito pro-capite si potrà risanare il Debito in maniera giusta, ovvero con un aumento delle Entrate Tributarie non dovute ad un aumento delle aliquote fiscali, ma al fatto che sia aumentato il Reddito Imponibile dei contribuenti.

Questa è l?unica via che abbiamo, altrimenti, in qualunque altro modo si tenterà di estinguere il Debito, sarà economicamente e finanziariamente sempre  peggio per tutti!

Quindi non prendiamocela con un Sindaco se si trova costretto ad alzare le aliquote Imu  e/o  l?addizionale Comunale, piuttosto con lo Stato o la Regione che non hanno gestito bene il denaro Pubblico ( vedi quanto denaro pubblico stanziato verso attività improduttive! ), non hanno saputo far Crescere il Paese, non hanno saputo risanare il Debito Pubblico, e come strumento da ?ultima spiaggia? hanno tagliato i trasferimenti ai Comuni  col conseguente aumento dei Tributi Locali,  aumentato altre tipologie di tasse ed imposte, attuato riforme previdenziali assurde e tante altre ?Mosse? recessive per ogni Cittadino; cittadino che pur essendo Creditore dello Stato viene costretto a versare denaro alle Casse dello Stato stesso!

Enzo Minà