Il “Domina International Olive Oil Contest” premia l’olio dell’Azienda castelbuonese Parature

Lo scorso lunedì 16 maggio, a Santa Flavia si è svolta la serata conclusiva del concorso oleario internazionale D- IOCC (Domina International Olive Oil Contest), organizzato dalla città di Palermo, al fine di promuovere e valorizzare l’Olio Extra Vergine di Oliva di alta qualità, sinonimo di sana alimentazione e benefici per la salute dei consumatori.

A partecipare alla rassegna ben 327 differenti etichette di oli provenienti da 21 paesi produttori. I campioni sono stati sottoposti prima ad esame delle certificazioni del prodotto, poi a degustazione da parte di una giuria di intenditori scrupolosa, trasparente, imparziale e diretta da un capo-panel, che ha premiato gli oli più meritevoli.

Tra i best in class, vincitrice con ben due medaglie d’oro, l’Azienda Castelbuonese Parature di Antonio Carollo che ha partecipato al concorso con due etichette olearie: Andromeda e Cassiopea. Un trionfo inaspettato e oltre le aspettative. I campioni oleari presentati dall’azienda Parature hanno colpito la giuria per l’aroma, il profumo, l’armonia nel gusto e l’altissima qualità dell’olio, caratteristiche che rappresentano un orgoglio per la nostra terra e i frutti che essa ci dona. L’olio premiato è prodotto, infatti, con olive raccolte e molite nel territorio di Castelbuono, in collaborazione con l’Azienda R&B.

Occasioni di crescita come questa meritano un plauso perché rappresentano momenti di confronto e interazione con realtà che, seppur provenienti da tutto il mondo, sono accomunate dallo stesso obiettivo: quello di produrre olio extra vergine di oliva di alta qualità, educando i consumatori al buon gusto e al mangiar sano. L’azienda premiata si muove verso l’eccellenza e con essa l’olio extra vergine di oliva, che diventa uno dei “fiori all’occhiello” del nostro territorio, motivo di vanto e stimolo per proseguire in questa direzione.

Antonella Cusimano