Il governo riconosce l?accordo Salvi i 640 ?esodati? ex Fiat

Verso la pensione con le vecchie regole

[LAVOCEWEB] I lavoratori ex Fiat di Termini Imerese hanno forse vinto la battaglia degli ?esodati?. Il governo ha riconosciuto l?accordo per l?accesso alla mobilità, quindi al prepensionamento con le vecchie regole, sottoscritto nel dicembre scorso. L?accordo riguardava complessivamente il piano di riconversione del sito dismesso dalla Fiat in vista del passaggio, ormai sfumato, alla Dr Motor.
La soluzione per i 640 ?esodati? di Termini è arrivata con l?Informativa con la quale oggi al Senato il ministro Fornero li ha inclusi nella nuova platea di 55 mila lavoratori a cui saranno garantite le vecchie regole di accesso alla pensione. Tra coloro che ne beneficeranno ci sono anche i 15.300 lavoratori in cassa integrazione guadagni straordinaria fino a marzo 2012 (ultimo dato disponibile), che si ipotizza passeranno al trattamento di mobilità ordinaria della durata di tre-quattro anni.
In generale, ha spiegato ancora il ministro Fornero, il governo salvaguarderà ?innanzitutto i lavoratori interessati da accordi collettivi, in specie sottoscritti con l’ausilio dello stesso governo attraverso il Ministero del lavoro e quello dello sviluppo, dato che l?approdo alla pensione al termine della mobilità era in questi accordi considerato elemento essenziale per la loro stessa conclusione?.
19.06.2012

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.