Il Gruppo Integralmente visita la Torre dell’orologio e la Madrice Vecchia

L’iniziativa nasce all’interno del progetto “Letture ad alta voce” programmato dal Gruppo Integralmente, che ha come obiettivo la trasmissione delle conoscenze storico-artistiche dei monumenti di Castelbuono.

L’esperienza narrata, trasforma la visita in un momento di evasione, di magia, l’incontro con l’arte in una piacevole sorpresa.
Questi appuntamenti ludico-culturali finalizzati all’integrazione nel tessuto sociale, vengono vissuti dagli ospiti delle comunità, come esperienze stimolanti ed interessanti.
Alla visita erano presenti gli ospiti della Comunità Alloggio per disabili psichici Sant’Anna, della CTA Fauni ed alcuni pazienti in carico al Servizio di psichiatria, accompagnati dagli operatori e dai volontari del Ce.re.s.
Grazie alla disponibilità ed alla simpatia di Padre Calì, i visitatori sono rimasti affascinati dalla cripta affrescata con i quadri della passione di Cristo, dalla Cappella dell’Addolorata e dalla Madonna degli Angeli del Gagini.

A seguire il gruppo si è spostato nei locali dell’ex palazzo della Zecca, accolto dagli operatori della Proloco, per ammirare gli ingranaggi che risalgono al XVIII secolo e a tutt’oggi sono in grado di far funzionare l’orologio.
La visita si è conclusa tra l’entusiasmo degli operatori e dei pazienti che hanno apprezzato le bellezze monumentali che il nostro paese regala.

L’A.S. della Comunità Alloggio Sant’Anna
D.ssa Giuseppina Giambelluca

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.