Il Leader dell’Amore

Ieri, 28 Gennaio 2010, all’indomani del giorno della memoria, il “vostro” presidente del consiglio, dalla Calabria, ove recentemente sono accaduti i fatti di Rosarno, ha esclamato che la causa dell’aumento della delinquenza in Italia ? la presenza di troppi extracomunitari! Le sue parole sono un offesa contro la dignit? e l’uguaglianza di tutti gli esseri umani! Soprattutto nel ricordo di coloro che sono morti per colpa della xenofobia! Lui che parla tanto di clima d’odio nei suoi riguardi, non si rende conto che assieme alla Lega sono i primi istigatori d’Italia.

Sempre in Calabria, ieri c’? stata una manifestazione pubblica di piazza blindatissima, a cui potevano partecipare solo i “Berluscones”! Chi doveva protestare contro il Leader del “Partito dell’Amore” non si poteva avvicinare se no sarebbe arrestato come attentatore o complottista (gi? complottista come la Daddario secondo il Giornale, Libero e soprattutto Panorama! E di chi sono questi Giornali! Ops! Guarda caso! Di papi. E a proposito di papi. Lo sapete che a breve Noemi ce la troveremo alla RAI a condurre un programma!)

Io ripudio e non mi sento rappresentato completamente da questo ?governo! Un governo che da quando ? salito al potere per colpa di una Sinistra di allora vittima di Mastella e Veltroni ed inesistente adesso come opposizione, non fa nulla per contrastare il peggior governo della Storia Italiana.

Un governo che lascia sui tetti al freddo ed al gelo padri di famiglia per sottostare ai capricci di un azienda sostenuta e mantenuta negli anni dallo Stato Italiano. Un azienda che stava fallendo e grazie a questo governo viene ancora sostenuta con incentivi. Che per ringraziare manda in cassa integrazione, licenzia e chiude stabilimenti fondamentali per la gi? precaria economia di questa gi? tanto martoriata terra. Per quanti soldi sono stati dati a questa azienda, la medesima dovrebbe spettare di diritto a tutti gli Italiani e soprattutto a coloro che ci lavorano. Invece queste aziende che fanno? Baracca e burattini e si trasferiscono in paesi in cui la mano d’opera gli costa meno, per produrre articoli pi? scadenti. Per boicottarli bisognerebbe pi? non acquistare questi prodotti. No aiutarli con l’incentivo agli acquisti. I piccoli imprenditori per? non li aiuta nessuno. Quelli che fanno prodotti di qualit? e mantengono le famiglie dei paesi in cui sviluppano le loro piccole e medie aziende.

Vogliamo ricordare com’? finita con l’Alitalia? Con la creazione della God Company (Chiddri ca s’ammuccani i picciuli!) e la Bad Company (Ovvero noi che la prendiamo in quel posto pagando i debiti di Alitalia. Almeno con Prodi la stavano per cedere ad Air France con tutti i debiti. Ed invece il Leader del Partito dell’Amore intervenendo ha rovinato tutto perch? doveva rimanere la compagnia di bandiera, tutta italiana. Per? lui che ? presidente di una squadra di calcio in cui gli italiani si contano sulle dita di una mano, Se si facesse come dice lui, e gli extracomunitari fossero costretti ad andarsene, il Milan sarebbe costretto a chiamare i pulcini per giocare in undici.

Un governo che permette ad aziende fantasma che fanno riferimento a sistemi di scatole cinesi, che tengono esseri umani sospesi ad un filo, in attesa di uno stipendio che non verr? mai pagato, a dei contributi che non verranno mai versati. I famosi operatori Call Center che ora nonostante questi giornali e televisioni non menzionano perch? ? vietato parlare della crisi e dei problemi, eccezion fatta di una delle poche trasmissioni RAI per cui vale la pena ancora pagare il canone TV, mi riferisco naturalmente ad ANNOZERO. ?L’unica trasmissione che mostra la Realt? in TV! E non fa finti reality. Ieri guardando le immagini dei servizi sulla signora che non ricevendo lo stipendio da mesi, col marito disoccupato e una bambina; che di fronte al frigo vuoto arriva ad un gesto estremo, criticabile ma comprensibile, mi venivano le lacrime agli occhi dalla rabbia. (E dire che Beppe Grillo questi eventi li aveva gi? previsti da tempo, ma lui si sa ? come una Cassandra di cui i politici hanno molta paura, e lo sminuiscono perch? non possono combatterlo ad armi pari). Oppure pensate un attimo agli operai di Termini Imerese, e quest’ultimi non sono i soli.

E poi il Leader dell’Amore parla di clima di odio. Lo so che la colpa non ? esclusivamente sua, ma dell’intera classe politica che ci ha governato quasi da sempre. Sicuramente anche gran parte del merito va al “padrino” del Leader dell’Amore. Ovvero Bottino Craxi, del quale pochi giorni fa vi ? stata la beatificazione in pompa magna!

Mi rivolgo a lei adesso, caro Presidente della Repubblica Italiana. Sono rimasto veramente deluso dalle sue parole. Se ? vero che Craxi ? stato prima di tutto un grande statista, sar? anche vero che pure Hitler sar? stato qualche volta ?un essere umano con dei sentimenti d’amore. Ma pur sempre un dittatore che ha mandato alle camere a gas 6.0000.000 di Ebrei, come Craxi ha truffato milioni di Italiani ed ancora ne paghiamo gli effetti perch? ha permesso al Leader dell’Amore di fare quello che voleva, grazie alle leggi fatte appositamente da Craxi. Craxi, un presidente del consiglio che durante il suo mandato ha fatto schizzare il debito pubblico a livelli che manteniamo tutt’ora. Una persona che ha avuto il coraggio durante il processo, di non imbarazzarsi per quello che facevano tutti si, ma lui lo faceva solo per se. Tant’? che ? scappato ad Hammamet luogo attuale di pellegrinaggio per i suoi ?simili.

E poi dite che non si devono arrivare a gesti plateali! Perch? questo governo non pensa a risolvere i problemi di questo paese invece di pensare solo ai problemi del Leader dell’Amore.

Io da cittadino italiano ripudio questa persona e non lo riconosco quale rappresentante di questo paese. Dovrebbe essere rimosso lui e tutti i suoi lacch? seduta stante. Loro generano l’odio! Quelli del Partito dell’Amore.

Il Grillo Castelbuonese