“Il medico distratto sbaglia testicolo e la luna ? come Pac-Man.”

Le disgrazie nella vita possono capitare a tutti. Ma qui la sfiga ? doppia. In questi casi si dice “cornuto e mazziato”. E’ il caso di un uomo veronese colpito da un tumore al testicolo sinistro. Si sottopone ad intervento chirurgico e il distratto specialista gli asporta il destro. Non ci crederete mai ma ? successo davvero. Il fato risale a sei anni fa e in questi giorni il giudice civile ha disposto il risarcimento per 180 mila euro. Infatti, accortosi dello sbaglio, il medico aveva tentato di rimediare al rocambolesco errore rimettendo a posto il testicolo destro e togliendo il sinistro. Ma era troppo tardi ormai e il paziente era rimasto irrimediabilmente sterile. Un errore che ha dell’incredibile. Non penso che un cos? lauto risarcimento possano consolare le disgrazie del ventisettenne veronese. Questa si chiama sfiga.

pacmanE’ uno di quelle gradevoli sorprese della natura. Somiglia tanto a Pac-Man ma si tratta di Mimas, la luna di Saturno. La somiglianza ? evidente come potete constatare dalla foto. La strana colorazione ? dovuta alla mappa delle temperature con zone estremamente fredde ed altre estremamente calde, in corrispondenza di zone del tessuto della superficie coperte da ghiaccio secco denso o polvere di ghiaccio, rispettivamente con capacit? di conduzione di calore pi? elevata il primo e con capacit? di trattenimento del calore il secondo. Curioso il cratere sulla destra che fa pensare ad uno dei pallini di cui si nutre Pac-Man. Oggi ho scoperto che anche l’universo ? appassionato dei mitici videogiochi anni ’80.

E’ tutto. Appuntamento a Gioved? prossimo, quando le vacanze saranno finite.?Per intanto?buona Pasqua.

Concludo con una notizia flash. Nessun fatto di cronaca, riporto soltanto alcuni annunci di eventi culinari locali. In Liguria c’? la sagra delle rane, in Sicilia fanno la sagra della “pasta cu l?agghia e sasizza arrustuta”, in val Brembana c’? “Mangia? e bif a spas per i contrade”, a Port’Ercole, senza malizia, festeggiano la “ficamaschia dorata” e a Poggio Mirteto c’? la “sagra del lupo mannaro”. Tutte sagre particolari, curiose, col nome che ? gi? tutto un programma. Ma a meritarsi la chiusura dell’articolo ? Sciara che quest’anno lancia la prima edizione della “sagra del cavolo”. Si riferisce all’ortaggio o ? un giudizio di merito?

E’ tutto. Appuntamento a Gioved? prossimo, quando le vacanze saranno finite.?Per intanto?buona Pasqua.

?Oltre Fiumara?- Rubrica settimanale che apre uno spiraglio tra le cinta murarie del borgo, per far passare qualche notizia fuori dal comune.?