Il mito della Targa Florio passerella di vecchie glorie

[lavoceweb.com] La Targa Florio classica è pronta. La competizione di regolarità storica in programma dal 14 al 18 ottobre, organizzata dall’Automobile club Palermo in collaborazione con l’Automobile club d’Italia e Aci storico, è stata definita in ogni suo aspetto. I concorrenti al volante delle prestigiose ed esclusive auto di particolare rilevanza storica e le numerose Supercar del Cavallino rampante protagoniste del Ferrari Tribute, animeranno la gara di regolarità sulle strade delle province di Palermo e Trapani. È un evento articolato e ricco di competizione, che unisce la gara di regolarità alla scoperta di luoghi famosi e unici, autentici scrigni colmi di arte, tradizione, cultura e natura.
Red carpet in piazza Verdi dinnanzi al Teatro Massimo di Palermo giovedì 15 ottobre alle 18 con la cerimonia di partenza delle auto storiche e delle Supercar della Ferrari. Venerdì 16 ottobre una prova d’abilità all’interno della cittadella universitaria presso il museo dei motori e dei meccanismi, scuola politecnica, Università degli Studi di Palermo, dipartimento con cui si è instaurata una proficua ed efficace collaborazione. Si partirà subito dopo alla volta della provincia di Trapani lungo la “via del Sale” che porterà vetture ed equipaggi alle Saline di Marsala nell’impareggiabile cornice dei mulini a vento con le Isole Egadi sullo sfondo.
L’esclusiva carovana proseguirà verso Mazara del Vallo dove è prevista anche una visita al sito archeologico di Selinunte. Una tappa ricca di competizione con varie prove di abilità, ma soprattutto ricca di visite esclusive, ottimizzata con la preziosa collaborazione dell’Ac Trapani. Sabato 17 ottobre la cornice sarà quella della “via di Garibaldi” o “dei Mille”, attraverso la quale si farà ritorno nel capoluogo. Tappa finale sulla “via del Mito” che toccherà alcune delle località rese famose dal “piccolo” e dal “grande” circuito delle Madonie, con immancabile passaggio dalle celebri Tribune di Floriopoli.
La Volvo sarà presente ufficialmente con la propria scuderia e tre equipaggi in gara. Alfa Romeo, Bristol, Bugatti, Fiat, Lancia, Jaguar, MG e Porsche sono i marchi più rappresentati con modelli di assoluto prestigio e valore storico, auto costruite dal 1933 al 1975, con equipaggi in arrivo non solo da paesi europei, ma anche da altri continenti.
Le molte supercar di Maranello saranno le star del Ferrari Tribute, dove svettano modelli come la nuova 488, la 458 Italia, F430, 360 Modena, 550 Maranello, versione “Scaglietti” delle 612 e 599, oltre alle California e 512.
Ospite d’onore sarà Nino Vaccarella l’icona dei successi siciliani al volante, tre volte vincitore della Targa Florio, il “preside volante” ha portato nella sua terra importanti successi colti in ogni parte del mondo.
La logistica e l’assistenza in gara sono state pianificate con il supporto di Aci Global. Ma-FRA è il partner al fianco dell’edizione 2015 con i prodotti di alta qualità per la manutenzione dell’auto.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.