Il Movimento 5 Stelle finanzia la “strada degli incazzati” di Caltavuturo

[www.madoniepress.it] 300 mila euro stanziati utilizzando parte degli indennizzi dei 15 deputati grillino

La deputazione regionale del Movimento 5 Stelle offre un sestegno concreto all’emergenza viabilità delle Madonie che, ormai, all’indomani del crollo del viadotto Himera, coinvolge l’intera isola. Un assegno da 300 mila euro per mitigare la pendeza, asfaltare, allargare e sistemare per bene la ormai famosa stada degli incazzati, o strada fai date: quella costruita all’indomani del crollo del viadotto dalle ditte edili di Caltavuturo Li Destri e Guggino.
Tantissimi i cittadini presenti questa mattina all’imbocco dell “strada fai da te” che hanno accolto ed applaudito la deputazione a 5 stelle. Presenti anche i rappresentati delle due ditte, veri protagonisti di questa bella pagina di cittadinanza attiva. Presente anche il nuovo sindaco di Caltavuturo Domenico Giannopolo che ha espresso a nome della cittadinanza un sentito ringraziamento tanto alle ditte quanto ai deputati pentastellati.
I lavori dovrebbero cominciare a breve e durare circa un mese, durante il quale, nonostante qualche inevitabile disagio, si cercherà di garantire al meglio le suoluzioni alternative per la viabilità di Caltavuturo e dintorni. Contribuiranno alla realizzazione dell’opera, fornendo uomini e mezzi, le ditte Li Destri e Guggino ed il Comitato Civico di Caltavuturo che contruibirà a finanziare l’intervento.