Il Premio “L’Atletica è tradizione” al Gruppo Atletico Polisportivo Castelbuonese

[Riceviamo e pubblichiamo] Il Gruppo Atletico Polisportivo Castelbuonese è stato insignito da parte della “Federazione Italiana di Atletica Leggera” (FIDAL) di un prestigioso riconoscimento, il Premio “L’Atletica è tradizione”.

La consegna è avvenuta lo scorso 12 gennaio ad Acicastello (CT), presso l’hotel “Four Points by Sheraton” in occasione di un evento che trae origine da una iniziativa dal titolo, “Con impegno verso il futuro” promossa dalla FIDAL col fine di assegnare delle borse di studio a delle giovani promesse dell’atletica siciliana, “per dare un minimo di serenità ed imput ai giovanissimi atleti pronti ad affrontare nuovi traguardi sportivi”, come si legge da un comunicato ufficiale della Federazione.

Presenti per la speciale occasione il presidente Alfio Giomi, il vicepresidente del CONI Sicilia Sergio Parisi ed altre autorità oltre ad alcune stelle dell’atletica e dello sport tra le quali Totò Antibo, medaglia olimpica ai Giochi di Seul, nel 1988 e Giuseppe Gibilisco, medaglia d’oro mondiale di Parigi.

Molto entusiasta il Gruppo Atletico Polisportivo Castelbuonese per il Premio e speranzoso che il futuro possa sugellare una sempre più attiva e proficua collaborazione con la Federazione come si evince dalle parole del presidente Antonio Castiglia che ha così dichiarato poche ore dopo la sua consegna: “Si tratta di un bel riconoscimento per il Giro Podistico Internazionale di Castelbuono e per tutto il Gruppo Atletico per via del lavoro portato avanti nel corso degli anni anche per la valorizzazione del nostro territorio; ci aspettiamo per il futuro una sinergia sempre maggiore con la FIDAL affinché apporti il suo contributo a donare nuovi stimoli e linfa al Giro Podistico che merita moltissimo per via della sua storia e tradizione, e alle diverse altre attività e gare che abbiamo iniziato a portare avanti negli ultimi anni”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.