Il ringraziamento delle clarisse alla cittadinanza per l’intitolazione delle vie vicine al convento

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO]

Carissimi,
giunga abbondante su tutti voi e su questo caro paese di Castelbuono la benedizione della Madre Santa Chiara, che tanto ha amato il paese che ospitava lei e le sue sorelle e altrettanto ha insegnato a fare a noi, sue figlie, che ripercorriamo umilmente le sue orme. Una benedizione che si estende su tutti i Castelbuonesi da quando abbiamo varcato le porte del nostro Monastero, non sempre capito e apprezzato, ma dal quale sempre si è innalzata la nostra preghiera per voi, una preghiera fatta non solo di parole, ma anche di piccoli gesti e sacrifici quotidiani.

Soltanto ieri abbiamo avuto notizia dell’intitolazione delle vie prossime al nostro Monastero, come via Santa Chiara e via delle Clarisse: Santa Chiara, in realtà, non era amante di titoli e riconoscimenti, preferendo l’umile nascondimento, ma intitolarle oggi una via significa in certo qual modo dar gloria a quel Dio che l’ha creata e amata; e poiché dar gloria al suo Signore è stata l’unica gioia e preoccupazione della sua vita, siamo certe che la nostra Madre poverella, sarà felice di questa scelta che avete compiuto con rispetto e devozione.

Queste strade possano parlarvi del Signore Gesù reso povero dall’amore, quell’abisso di amore che lo ha reso da Dio, Uomo e da Uomo, Servo, per consegnarci l’Amore del Padre; il nostro Monastero possa ravvivare in voi il dolce ricordo di avere un Signore che ci ama e che non teme le nostre beghe, i nostri peccati e nemmeno la nostra indifferenza verso di Lui, che è una cosa molto triste, invero non per Lui, ma per noi stessi che ci allontaniamo da Colui che ci ha creati e che solo può donarci la gioia che non ha fine.

Noi, Sorelle Povere, figlie di Santa Chiara, comunemente conosciute come Clarisse, vi ringraziamo per aver posto l’attenzione sulla nostra Madre e ci auguriamo che questo gesto di amore nei suoi confronti possa essere come un piccolo spiraglio attraverso il qualepossiate riconoscere la presenza viva del Signore Gesù nella vostra vita. Qui, a Castelbuono non mancano occasioni in cui si manifesta una grande ed entusiasta religiosità tradizionale; in realtà noi speriamo per ciascuno di voi molto di più, una vita veramente cristiana, una vita spirituale vera che aiuti ciascuno ad apprezzare ogni istante, se stessi ed ogni fratello come dono di Dio.

Il Signore vi dia pace!

La Madre e le Sorelle Povere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.